Incontro Comune – Ac Pisa 1909. Al lavoro su nuova convenzione, necessaria per far partire i lavori di adeguamento per la serie B

PISA – Mentre è in corso la trattativa del passaggio di proprietà dell’Ac Pisa1909, il Comune di Pisa, rappresentato dall’assessore ai lavori pubblici e al bilancio Andrea Serfogli, ha onorato l’incontro programmato con la società per l’importante questione dei lavori urgenti di adeguamento dello stadio Arena Garibaldi da dividersi tra Comune e AcPisa1909.

L’incontro era stato richiesto da tempo dal Comune con una nota ufficiale nella quale si sollecitava inoltre la società alla stesura di un cronoprogramma. La riunione ha permesso di avviare un percorso che sarà sicuramente utile anche nel caso che il 16 agosto il passaggio di proprietà diventi ufficiale. Alla riunione erano presenti per il Comune, insieme all’assessore, il segretario generale Venturi e i dirigenti Bacciardi e Daole; per il Pisa gli avvocati Cecinelli e Tomassetti.

“Gli avvocati hanno convenuto che al di là di possibili mutamenti dell’assetto societario è importante definire quanto prima la convenzione che regoli i rapporti tra le parti per l’utilizzo dello stadio – spiega l’assessore Serfogli – L’Amministrazione Comunale ha preteso che nella definizione della convenzione si debba partire dall’ordine del giorno approvato dal Consiglio Comunale. Nella settimana prossima il dirigente Bacciardi predisporrà una nuova bozza di convenzione da sottoporre alla società e alla commissione consiliare permanente. La società ha presentato un’ipotesi di cronoprogramma che è stata esaminata dai tecnici comunali per definire all’interno della convenzione quali lavori spettano alle parti con i relativi tempi di esecuzione. L’auspicio è che la convenzione possa essere firmata quanto prima per poter partire con i lavori richiesti per la serie B”.

By