Incontro gastronomico tra Pisa e Pavia, una sfida culinaria tra due città

PISA – Giovedì 22 maggio alle ore 20 presso il The Wall di via Maffi, inserito nel cartellone di eventi della regata universitaria Pisa-Pavia ci sarà uno dei momenti significativi della settimana, con una grande sfida gastronomica tra Pisa e Pavia, nella quale cuochi pisani e pavesi si sfideranno a colpi di buona cucina. Durante la serata schegge di vernacolo pisano, a cura de Il Crocchio dei goliardi pisani, all’insegna della goliardia e del buonumore. La serata sarà organizzata dal Cus Pisa in collaborazione con l’Associazione cuochi pisani, la Federazione Italiana cuochi e CNA Toscana Sapori. In rappresentanza di Pavia ci sarà l’Associazione cuochi Pavia. L’evento culinario offrirà un menu a prezzo fisso, abbordabile e con molte portate. La prenotazione è obbligatoria. Ci saranno 2 antipasti, 2 primi, 2 secondi, 2 contorni e 2 dolci per un totale di 20 euro a testa.

PAOLO GHEZZI – Il vicesindaco di Pisa, Paolo Ghezzi, invita la cittadinanza alla regata e all’incontro culinario: “La regata Universitaria Pisa Pavia è molto più di una tradizione che vuole ricordare le gesta degli studenti a Curtatone e Montanara. È l’emblema di due Università storiche e di grande prestigio che ogni anno si mettono a confronto; due Fiumi, l’Arno e il Ticino, come scenari di una sfida animata da due Centri Universitari Sportivi che hanno saputo esprimere campioni e valori a livello nazionale ed internazionale. Una tradizione che, riprendendo le parole già utilizzate in occasione della cinquantesima edizione della regata, caratterizza a pieno due comunità portando con sé ricordi di agonismo, storie di vita ed un forte legame emotivo che mantiene vivo un senso di appartenenza all’Ateneo. Invito tutti i cittadini e gli universitari a partecipare, oltre alla regata del 24 maggio, anche a questa sfida culinaria. Si tratta di una novità assoluta, al massimo livello gastronomico con grandi cuochi che mettono a disposizione le proprie qualità e professionalità per una serata importante non solo dal punto di vista culinario, ma soprattutto dal punto di vista storico e culturale.”

Per maggiori informazioni telefonare alla segreteria del CUS Pisa, 050 2211263 o visita il sito www.cuspisa.it

By