Ingegneri pisani, formazione serrata e continua

PISA – Project Management, è questo l’argomento di approfondimento del percorso che vedrà l’Ordine degli Ingegneri della provincia di Pisa impegnato in cinque giornate di formazione, fino al  23 marzo.

Il corso si svolgerà nella sede di Sede Stargate Consulting a Ponsacco e si propone d fornire ai partecipanti un impianto metodologico ed un standard riconosciuto per operare in ambito Project Management dando una preparazione specifica per l’ottenimento della Certificazione ISIPM‐Base.

I docenti saranno:

Andrea Bellucci, docente Senior accreditato dall’Istituto Italiano di Project Management, certificato ISIPM‐Base®, ISIPM‐ Av® e PMP®;

Rico Petri, docente Senior accreditato dall’Istituto Italiano di Project Management, certificato ISIPM‐Base® e ISIPM‐Av®;

Luca Crecchi, docente accreditato dall’Istituto Italiano di Project Management, certificato ISIPM‐Base® e formatore professionale di Project Management accreditato da ASSIREP ‐ Associazione Responsabili ed Esperti di Gestione di Progetto.

Altro corso di formazione ai blocchi di partenza, in collaborazione con UNI (Ente Italiano di Normazione) riguarderà, invece, la Direttiva Macchine (La direttiva macchine è una delle disposizioni legislative che maggiormente ha contribuito a incrementare la sicurezza dei lavoratori, fornendo prescrizioni per la progettazione e costruzione) e si svolgerà alla sede dell’Ordine in via Santa Caterina a Pisa per tre giornate dal 27 febbraio al 1 marzo. Il docente sarà Angelo Maggioni, consulente Tecnico Quadra / Alessandro D’Acquarica – Consulente Tecnico Quadra. Obiettivo: fornire le conoscenze di base per progettare una macchina conforme ai requisiti di sicurezza e di tutela della salute di cui alla direttiva macchine 2006/42/CE.

A questi due percorsi si aggiunge anche una formazione approfondita in materia di prevenzione incendi che vede gli Ingegneri iscritti all’Ordine di Pisa già impegnati da tempo.

Per i prossimi mesi sono in programma eventi che vedranno la partecipazione di partner importanti come Università, Vigili del Fuoco, ARPAT, Unione Industriali e Cassa Edile, finalizzati anche a favorire l’importante confronto con coloro che sono parte della filiera della professione di Ingegnere.

Il presidente, Chiara Fiore: “In materia di aggiornamento professionale come Consiglio siamo sempre più attenti, oltre che alle necessità di un Ordine variegato come il nostro, età, specializzazione e ambito lavorativo, anche alla qualità ed alla pluralità degli argomenti che trattano i seminari. Riteniamo infatti che un aggiornamento di qualità sia molto importante e necessario alla categoria. Ovviamente gli eventi formativi messi in campo dall’Ordine possono e devono coprire solo una parte delle esigenze del professionista, uno studio approfondito del singolo è obiettivamente sempre necessario, ma come Ordine abbiamo il dovere di far sì che quella parte oltre che essere di qualità abbia anche un valore aggiunto.

Questa filosofia di trattare la formazione ha per noi, oltre che il necessario scopo di far assolvere l’obbligo imposto dalla legge, sopratutto quello di far passare ai cittadini ed alle Amministrazioni il messaggio che il “progetto”, che deve essere sempre messo al centro, debba essere sviluppato da tecnici che abbiano professionalità, conoscenza del progresso tecnologico ed una preparazione adeguata.”

By