Inseguimento in bicicletta per gli agenti della Municipale

PISA – Inseguimento in bicicletta venerdì 20 settembre per le vie del centro ad opera degli agenti della Municipale per raggiungere e bloccare un ladro, anche lui in bicicletta, che aveva da poco rubato una borsa posta sul sedile di un auto.

Gli agenti, nell’ambito del normale turno di controllo svolto dal servizio in bicicletta, introdotto da poco come ulteriore mezzo per controllare efficacemente il centro storico della città, nella mattina di ieri sono stati richiamati dalle grida di una signora che era uscita dall’auto per chiedere aiuto e tentare di seguire il ladro che le aveva appena sottratto la borsa, contenente il telefono, il portafoglio e tutti i documenti, prelevandola con destrezza dal sedile dell’auto, dopo essersi accostato al finestrino con la bicicletta.

Richiamati dalle grida d’aiuto della donna, i due agenti in bicicletta hanno subito individuato il ladro mentre tentava la fuga e si sono lanciati all’inseguimento del fuggitivo. Dopo alcuni minuti di inseguimento, il ladro ha perso l’equilibrio, è andato a sbattere contro un auto in corsa ed è stato così raggiunto dagli agenti che l’hanno arrestato immediatamente. Processato stamani per direttissima, dopo la notte in cella di sicurezza, il giudice del Tribunale ha disposto per il ladro di origine straniera, il divieto di dimora nella provincia di Pisa e il rinvio dell’udienza alla prossima settimana.

By