Inseguimento di un’ora al Cep. Fermato un pregiudicato con auto rubata e senza patente

PISA – Erano circa le 23 di ieri sera, quando i Carabinieri di Pontasserchio in collaborazione con quelli di Porta a Mare e San Giuliano Terme sono stati protagonisti di un lungo inseguimento nel quartiere Cep a Pisa che ha visto protagonista un rumeno (M.I.A. 19 anni) pregiudicato.

Teatro dell’accaduto la Via Vecelio vicino ai nuovi impianti sportivi di calcetto e la Piazza principale del Cep, Piazzale Donatello. Il pregiudicato, senza patente a bordo di un auto rubata ha forzato più volte il posto di blocco tentando di mandate fuori strada un auto dei Carabinieri. M.I.A., era a bordo di una Fiat Punto, ma dopo più di un ora di paura l’inseguimento e’ terminato in una strada a fondo chiuso (vicino alle case popolari in costruzione) ed e’ dovuto desistere.

I militari dell’Arma nel suo percorso di inseguimento hanno dovuto anche schivare diverse autovetture accendendo più volte le sirene. Molte persone, udendo le frenate delle auto si sono svegliate e hanno assistito all’accaduto dal terrazzo delle loro case. Alla fine i militari dell’Arma dopo aver inseguito il pregiudicato protagonista di un furto della Punto su cui viaggiava davanti al Bowling di Via Campaldo e’ stato accompagnato in Caserma dove i Carabinieri hanno verificato che M.I.A., non aveva mai conseguito la patente di guida.

20140123-121440.jpg

You may also like

By