Insieme per Christian. Nazionale Dj e Amici di Christian si sfidano a Calci il 6 Agosto

CALCI – Continuano le iniziative benefiche a sostegno della famiglia del piccolo Christian Picarella, il bambino di Pontedera che ha da poco compiuto i 5 anni ed è affetto da una rarissima malattia genetica, la CDKL5, che colpisce il sistema nervoso.

di Giovanni Manenti

L’evento presentato martedì 5 giugno presso la Sala Consiliare del comune di Calci, andrà in scena il prossimo 6 agosto a Calci, in una giornata interamente dedicata a Christian e che vedrà affrontarsi in una partita di calcio di beneficenza la “Nazionale Italiana Dj” e la formazione degli “Amici di Christian”.

Promotori dell’iniziativa sono Giacomo Di Sacco e Fabio Grasci Puccini, titolari del negozio “Io Tifo Pisa” di Fornacette, che sin da subito hanno preso a cuore il dramma familiare della famiglia Picarella e che in questi ultimi tre anni e mezzo, hanno raccolto più di quarantamila euro devoluti sia ai familiari che alla ricerca.

.

“Presentiamo l’evento del prossimo 6 agosto – esordisce Valentina Ricotta – che è relativo ad una gara di calcio benefica, il cui ricavato sarà devoluto a favore della famiglia del piccolo Christian e della ricerca per cercare di debellare questa malattia”.

“Abbiamo scelto Calci come luogo – dice Giacomo Di Sacco – in quanto in concomitanza con la Sagra del Paese che si conclude proprio il 6 agosto, giorno in cui si svolgerà l’incontro tra la Nazionale Dj contro la formazione degli “Amici di Christian”, cui seguiranno una cena e quindi, in serata, uno spettacolo musicale con la presenza di circa 20 Disc Jockey”.

“Noi come Nazionale Dj – afferma Alessandro Matteoli conosciuto a tutti come Spazialex – riceviamo molte richieste di partite benefiche, ma la vicenda del piccolo Christian ci ha colpito sin da subito e quella di quest’anno a Calci è la replica di quanto già organizzato l’anno scorso a Fornacette, che ebbe un successo strepitoso, soprattutto coinvolse molto gli stessi Disc Jockey che rimasero particolarmente colpiti dalla vicenda del piccolo Christian e sono convinto che anche quest’anno, una volta saputo che il protagonista dell’evento sarà lui, ci sarà una gara tra i vari Dj per partecipare e presenziare all’iniziativa”.

By