Internet free e senza fili anche al Giardino Scotto

PISA – E’ stato attivato al Giardino Scotto il 23esimo “hot spot” di “Wi-Pi”, il progetto di connessione gratuita e wireless alla rete lanciato dall’amministrazione comunale nel maggio 2011.

Le aree di copertura sono quell’arena del cinema, l’area giochi e la zona dei gazebi per una superficie complessiva di circa 3.500 metri quadrati a disposizione di studenti e genitori con i figli piccoli, ma anche anziani o professionisti per trascorrere un po’ di tempo all’aria aperta continuando a lavorare o intrattenersi con i loro computer piuttosto che tablet o smart-phone godendo della cornice del bellissimo polmone verde cittadino.

Il progetto, partito tre anni fa in occasione dell’ “edizione zero” dell’Internet Festival, ha bruciato le tappe estendendosi a buona parte delle principali aree del centro storico e luoghi e spazi d’aggregazione cittadina: il primo, infatti, fu realizzato sotto le Logge di Banchi e il secondo lungo il viale delle Piagge, nell’area attorno al comando dei Vigili del Fuoco. Successivamente è stata la volta di Palazzo Gambacorti, Largo Ciro Menotti, delle aree e vie esterne al Teatro Verdi e Piazza della Berlina, e dei lungarni del centro storico (a Tramontana dall’incrocio con via Curtatone e Montanara a Piazza della Berlina e a Mezzogiorno da Piazza San Sepolcro fino all’incrocio con via Toselli). Quindi l’ex Stazione Leopolda, la Piazza delle Baleari a Marina di Pisa e quella Belvedere a Tirrenia, Piazza Vittorio Emanuele II e Corso Italia, le piazze Dante, Gambacorti (della Pera) e Martiri della Libertà (Santa Caterina), il Tribunale e la Questura di Pisa, la nuova biblioteca comunale delle Piagge e il Centro espositivo di San Michele degli Scalzi. Infine i Ctp 2, 3 e 4, rispettivamente al Cep, con copertura estesa anche alle scuole dell’infanzia ‘’Montessori” e a Putignano e San Giusto, includendo anche le medie “Gamerra” e “Fucini”, oltre al Ctp 6 con copertura estesa anche a tutto Largo Cocco Griffi.

20140529-132752.jpg

By