Interrogazione del M5S sul l’utilizzo delle circoscrizioni

PISA – Valeria Antoni, consigliera del M5S presentera’ un interrogazione a risposta orale al Sindaco circa gli immobili di pertinenza e/o gestiti dalle ex circoscrizioni destinati ad uso sociale-associativo, con richiesta di gratuità della messa a disposizione e della semplificazione delle modalità di accesso.

Ecco il testo integrale

premesso che la scorsa Giunta Comunale, con Delibera n. 91 del 15/05/2012, ha determinato le tariffe da applicare per l’uso degli immobili delle ex circoscrizioni; tali tariffe sono fatte derivare dal costo delle utenze; si afferma di voler favorire l’associazionismo; fra gli immobili elencati non sono indicate le sale ex-circoscrizionali vere e proprie; il MoVimento 5 Stelle di Pisa è contrario al finanziamento pubblico dell’attività politica e pertanto ritiene sbagliato assegnare in via continuativa ad un singolo soggetto, politico o sociale, un immobile comunale; il MoVimento 5 Stelle di Pisa ritiene però che gli immobili comunali con le caratteristiche adatte possano essere usati a rotazione dai più vari gruppi della più varia specie e che il costo per il mantenimento di tali immobili debba far capo alla fiscalità generale, configurandosi come uno dei servizi essenziali che un Comune deve garantire ai propri cittadini; il Movimento 5 Stelle di Pisa ritiene pertanto di essere stato oggetto di una grave vessazione, avendo dovuto pagare una tariffa per l’uso della sala di Via Avanzi anche durante la campagna elettorale;

chiede di conoscere se esistono casi di immobili comunali assegnati in via continuativa a realtà associative ed a quali condizioni economiche; se si conviene sull’adozione, per l’uso sporadico degli immobili comunali, di un criterio di totale gratuità per associazioni, gruppi, movimenti e partiti politici che non abbiano fini di lucro; se si intende procedere all’estensione dell’uso alle sale ex-circoscrizionali (oggi sale dei CTP) e in caso contrario con quali motivazioni; se si conviene sulla semplificazione delle modalità di accesso alla prenotazione degli immobili, per esempio via web da parte di soggetti preventivamente autorizzati; se si è proceduto e con quali esiti alla verifica delle diverse offerte presenti sul mercato, al fine di scegliere per le utenze i gestori più convenienti dal punto di vista economico per l’amministrazione; se esiste ed eventualmente a quale stadio di attuazione è un progetto di installazione di pannelli solari nelle sedi delle ex circoscrizioni e in altri immobili di proprietà comunale, al fine di ridurre ulteriormente i costi delle bollette; se esiste ed eventualmente a quale stadio di attuazione è un progetto di restauro edilizio ed adeguamento impiantistico degli immobili delle ex circoscrizioni più degradati.

Dott.ssa Valeria Antoni Portavoce a 5 Stelle Pisa

NELLA FOTO SOTTO VALERIA ANTONIO (FOTO PISANEWS.NET)

20130625-163540.jpg

By