Intervento di riqualificazione in Via della Bozza a Nodica

VECCHIANO – Al via da lunedì 9 novembre gli interventi di riqualificazione di Via della Bozza a cura del Comune di Vecchiano: si tratta di lavorazioni per la riqualificazione idraulica di Nodica il cui importo complessivo supera i 600.000 euro.


I lavori comporteranno delle modifiche alla viabilità dal 9 al 28 novembre con interruzione al traffico viario in Via della Bozza dalla località Casa Bartalini all’intersezione con Via Provinciale Amedeo Sp30. Si tratta di lavori finalizzati sia al miglioramento delle infrastrutture della viabilità sia alla mitigazione idraulica, in corrispondenza di eventi meteo particolarmente avversi.

Sono previste tre tipologie di interventi su Via della Bozza”, spiega il Sindaco Massimiliano Angori. “Innanzitutto, la demolizione e la nuova costruzione di dimensioni maggiori di ponticello sul fosso Bartalini presso Casa Bartalini. Successivamente si procederà ad intervenire sul sotto-attraversamento di Via della Bozza, con condotta per collegare il deflusso delle acque provenienti dalla via Provinciale sul fosso Bartalini; quest’opera comporta la gestione dei sottoservizi presenti, i cui gestori saranno chiamati a sovrintendere o realizzare deviazioni, dovendo lasciare spazio per la nuova tubazione; sono presenti in particolare rete gas, rete elettrica e rete telefonica; il punto di attraversamento è al confine con il centro abitato provenendo dalla Via Provinciale. Infine si procederà alla realizzazione di condotta scatolare sul lato sinistro di via della Bozza (lato area verde di largo Ambrosoli) comprensiva di realizzazione di marciapiede soprastante; l’intervento comporta lo spostamento dei pali della pubblica illuminazione. Mi preme sottolineare che, in questo momento di interdizione al traffico veicolare sarà comunque possibile utilizzare il percorso ciclopedonale San Giovanni Paolo II Papa Karol Wojtyla inaugurato recentemente, che collega il centro abitato di Nodica con la stessa Via della Bozza”, aggiunge il primo cittadino.

Tutte le parti manomesse saranno sottoposte al ripristino dell’asfaltatura.
I lavori che, ricordiamo, prevedono l’interruzione della circolazione dal 9 al 28 novembre in Via della Bozza, sono stati anche coordinati col servizio di trasporto scolastico, per i quali sono state messe a punto, di concerto con l’istituzione scolastica, alcune rivisitazioni dei percorsi.

By