“Invest in Tuscany”, il protocollo sottoscritto per rafforzare la rete dei comuni toscani.

Volterra – E’ stato firmato un protocollo d’intesa tra Regione Toscana, Anci, Comuni e Città Metropolitana di Firenze per consolidare la rete “Invest in Tuscany”. Tra i sottoscrittori anche il Comune di Volterra che ha approvato il documento nel Consiglio Comunale del 26 aprile scorso.

«Vogliamo lavorare assieme alla Regione Toscana per creare opportunità di sviluppo sostenibile sul territorio – dichiara il sindaco Marco Buselli -. Dobbiamo far sì che i giovani abbiano opportunità di rimanere, ma anche esser capaci di attrarre nuovi investimenti. Per questo, lavorare a rete è fondamentale». Tra i punti del protocollo l’impegno della Regione Toscana alla predisposizione di un Piano d’Azione per l’attività di attrazione degli investimenti.

“Invest in Tuscany” è una rete di soggetti pubblici e privati coordinato dalla Regione Toscana (Settore Politiche e Iniziative regionali per l’attrazione degli investimenti) tra cui rientrano la Città Metropolitana di Firenze ed i Comuni e a cui possono aderire altri soggetti pubblici/privati. I soggetti associati nella rete cooperano tra di loro per assistere le imprese interessate a stabilirsi o ad espandersi in Toscana. Gli obiettivi del protocollo sono molteplici e prevedono dii offrire ai potenziali investitori un’immagine coesa del territorio regionale, evitando di proiettare verso l’esterno un’immagine frammentata della Toscana e delle opportunità ivi presenti; di sviluppare una rete a livello territoriale, attraverso la rete dei referenti locali, funzionale all’attrazione di nuovi investitori e in particolare all’assistenza specifica nell’attività di insediamento del nuovo investitore; di promuovere una migliore organizzazione dell’offerta territoriale per avviare azioni di attrazione di investimenti localizzativi e di assistenza in loco durante il percorso valutativo ed insediativo dell’investimento.

By