Ippica. Domenica Moutai, sponsor cinese sceglie San Rossore

PISA – Grandi novità quest’anno all’Ippodromo di San Rossore con l’inizio della nuova stagione. Dopo l’esordio di domenica scorsa con la prima domenica di corse, domenica 13 novembre l’Ippodromo ospita una corsa per purosangue arabi unica al mondo, per la distanza coperta dai cavalli. La Moutai Cup è una corsa su 3.500 metri, sponsorizzata da Moutai, che è un un prezioso distillato cinese.

La corsa è un po’ un ritorno al passato, visto che in altri Paesi europei anni addietro si disputavano corse su distanza così lunghe che poi, nel tempo, hanno lasciato spazio a prove su metraggi inferiori. Moutai, il liquore nazionale cinese, ha voluto così sponsorizzare un evento unico e ha scelto l’Ippodromo di San Rossore, come già gli arabi hanno fatto con l’Endurance Lifestyle, per promuovere il suo nome in Europa, a testimonianza di come l’ippica sia capace di attrarre investimenti sul territorio e forme di collaborazione a livello internazionale.

Ma cos’è, esattamente Motai? Moutai prende il nome dal suo luogo di origine e viene prodotto solamente lungo il fiume Chishui nella città di Moutai, nella provincia di Guizhou. Moutai è il rappresentante del fragrante liquore del koji Jiang cinese e costituisce il “liquore nazionale”. Da un secolo, Moutai ha condiviso il titolo di “World’s Top Three Distilled Liquors” con il Cognac francese, Scotch whisky. Moutai ha una lunga storia. Nel 135 aC, il suo predecessore, il liquore Jujiang prodotto nei pressi dell’attuale città Moutai fu scelto come tributo imperiale. Nel 1915, il Moutai vinse l’oro al “Panama Pacific International Exposition”. Oggi, l’antica tecnica tradizionale è perfettamente integrata con la moderna tecnologia per ottenere il miglior liquore e uno dei più apprezzati distillati al mondo, il “Kweichow Moutai”.

Fonte: Alfea

By