Ippica. Sette corse domenica a San Rossore.

PISA – Giornata di Grandi Premi all’ippodromo di San Rossore a Pisa per la conclusione del ciclo riservato agli ostacolisti. Sette corse in programma con inizio alle 14.35 domenica 16 febbraio.

La Gran Corsa Siepi Nazionale, Gruppo 1 per i 5 anni e oltre sui 4.000 metri, vede in prima linea Beau Saonois reduce da squillante affermazione della Gran Corsa Siepi di Pisa nella quale relegava a 8 lunghezze Leonardo Da Vinci che, dal giorno del suo rientro, è sempre migliorato. Riuscirà il grigio di Christian Troger ha ribaltare l’esito della prova vinta dal portacolori di Josef Aichner? Difficile ma possibile. I due saranno misurati da Anaking, un dieci anni che corre con il contagocce ma che vince quasi sempre. In carniere anche la Gran Corsa Siepi di Milano (Gr.1) del 2016.

Il Criterium d’Inverno riservato ai 4 anni è una corsa di Gruppo 2 in siepi sui 3.500 metri. First of All ha impressionato in occasione della sua vittoria pisana del 9 gennaio. Raffaele Romano ci prova schierando tre suoi allievi, con una gerarchia ancora non ben definita, ma che potrebbe vedere Kid Tango, Watch Tomorrow e Blu Kazak nell’ordine.

Il Premio Neni Da Zara è stato assegnato in pianta stabile al nostro ippodromo da quest’anno. E’ un Gruppo 3 per i 4 anni in steeple-chase che vede favorito Kolsche Jung, al debutto nella specialità, ma vincitore di Listed pisana in siepi. Brienne di Tart ha già provato gli ostacoli alti di San Rossore vincendo mentre il compagno di colori L’Imperdibile è giunto secondo nella Listed vinta da Kolsche Jung.

Il premio Italo Bargagna, handicap per i 4 anni e oltre sui 1.500 metri, vede 9 cavalli al via. Soul Hunter ha vinto bene recentemente, sale di categoria ma può bissare. Baffonero non ha ancora fatto centro nella stagione ma ha i numeri per farlo mentre Sou Incantada torna dopo un anno a correre su questa distanza, sulla quale vinse proprio a Pisa. Molte le possibili alternative.

Loading Facebook Comments ...
By