Ippodromo di San Rossore, al via la nuova stagione

PISA – Tutto è pronto, si riparte. Giovedì 7 novembre alle 13.30 il via alla stagione ippica 2013 – 2014 dell’ippodromo di San Rossore, nel bellissimo contesto dell’omonimo parco naturale.

Sette corse in un programma divertente e ben assortito con oltre 80 cavalli partenti. Si parte con il premio Orly, corsa a handicap di minima ad invito, poi alle 14 il premio Newbury, corsa a vendere. (Cosa significa handicap, vendere, maiden? Consulta il glossario dell’ippica)

Alle 14.30 il premio Oise, handicap per i 3 anni sui 1.500 metri. La Gasca cercherà di bissare un recente successo fiorentino. Dovrà vedersela con Terra che trema e Uboldo. Anche Tagliavini accampa buone pretese. A seguire alle 15.05 ilpremio Gay Lussac

Grande incertezza per il premio Altrek (partenza alle 15.40) con 18 cavalli di due anni alla ricerca della prima affermazione in carriera sui 1.500 metri. Molti di loro sono al debutto e questo rende molto difficile un pronostico. Si è ben disimpegnato al debutto fiorentino Sedriano (training di Endo Botti) che ha avuto in sorte anche una buona gabbia. Andy Garcia e Nearly Not Mine due possibili alternative.

Alle 16.15 il premio Bacuco, handicap per i 3 anni e oltre sui 2.200 metri. Ombra del Vento cercherà un difficilissimo tris di affermazioni consecutive in handicap. Il dormelliano Raimondi ma, soprattutto, Marex e Camely gli renderanno la vita non semplice. Alle 16.50 la giornata si chiude con il premio Apelle.

Fonte: Società Alfea – Ippodromo di San Rossore

20131105-183459.jpg

By