Irregolare espulso, ritrovato un bambino

PISA – Nella giornata di lunedì 20 agosto le pattuglie della Squadra Volante della Questura di Pisa hanno svolto brillantemente i propri compiti di controllo del territorio.

Hanno identificando, nel primo pomeriggio, durante un posto di blocco nel quartiere di Porta a Lucca nell’ambito di un servizio di prevenzione e contrasto al fenomeno dei furti in abitazione, un cittadino albanese (K.A. del 1979) irregolare sul territorio nazionale, pregiudicato e con precedenti di polizia in diverse città italiane, che si muoveva nel quartiere a bordo di una autovettura fiat punto. Lo straniero, in Italia almeno dal 2001, a seguito di questo controllo è stato espulso con Ordine formale del Questore di Pisa e scortato, in serata, da personale della Polizia di Stato, presso un centro di permanenza (CPR) a Potenza, da dove sarà successivamente accompagnato in Albania, al termine delle pratiche burocratiche.

Sempre nel pomeriggio di ieri le pattuglie della squadra Volanti si dedicavano alla ricerca di un bambino tedesco di sei anni scomparso in Piazza dei Cavalieri. La Sala Operativa 113 aveva diramato la nota di ricerca con le descrizioni somatiche e indicazioni sugli abiti indossati; il bambino si era allontanato e veniva ritrovato dagli agenti, dopo circa un quarto d’ora, in Borgo Stretto, spaesato ed impaurito. I genitori sono stati subito contattati e nel frattempo il bambino è stato tranquillizzato e “rifocillato” in un bar cittadino dagli stessi Agenti che lo hanno trovato prima di essere riconsegnato al padre.

By