‘Ite, Missa Est’ : il doppio monologo di Mauro Monni e Andrea Mitri al Teatro delle Sfide

PISA – Una chiesa, la sua banca e i mondiali di calcio del ’78 in Argentina sono lo sfondo di ‘Ite Missa Est’. Lo spettacolo di Sine Qua Non Teatro in programma sabato 23 febbraio alle 21,30 al Teatro delle Sfide di Bientina in Via XX settembre.

Di e con Mauro Monni e Andrea Mitri. Regia Jean Philippe Pearson. All’interno della quinta stagione del “Teatro Liquido” di Guascone.

‘Ite, Missa Est’ è un monologo a due voci: un sacerdote che dice messa ed un uomo con una valigia. Due storie apparentemente distanti, come quelle che i due personaggi raccontano: la prima raccontata da Don Dario è quella dello Ior, la Banca Vaticana, a partire dalla sua fondazione, fino al 1986, al culmine dello scandalo che coinvolse Marcinkus, Gelli, Sindona e Calvi. L’altra è quella raccontata da Jorge Carrascosa: i mondiali di calcio in Argentina nel ’78, sotto la dittatura di Videla, conclusasi con la vittoria dei padroni di casa, tra partite comprate e arbitraggi compiacenti.

Volti, nomi e fatti che riaffiorano dal passato, per scoprire che il potere agisce sempre per il suo tornaconto.

In “Ite Missa Est” Mauro Monni (che abbiamo apprezzato in Feltrinelli e L’Isola delle Rose) e Andrea Mitri, presentano due monologhi che, grazie alla regia “cinematografica” di Jean Philippe Pearson, si intrecciano sempre più, finendo col raccontarsi la storia di una scelta comune.

Informazioni 328 0625881 e 3203667354, info@guasconeteatro.it, www.guasconeteatro.it.

Biglietti: 10 euro intero, 8 euro ridotto.

By