Ivan Maraia: “Ci vorrà un Pontedera determinato contro un Pisa di qualità”

PISAIvan Maraia, tecnico del Pontedera affronterà venerdì sera all’Arena il Pisa dove ha avuto una breve parentesi nella sua carriera è intervenuto al Nerazzurro di GTV.

di Maurizio Ficeli

“Per noi sarà indubbiamente una partita difficile – esordisce così l’allenatore della squadra granata – contro un Pisa che è un avversario di qualità e poi ci sarà la situazione ambientale dell’Arena, che ha un fascino particolare, però se vogliamo raggiungere i play-off dobbiamo assolutamente cercare di conquistare più punti possibili. A parte l’assenza per squalifica di Frare, la mia squadra sta bene ed è pronta a giocarsela”.

Maraia parla del suo impegno di allenatore titolare, dopo essere stato secondo di Paolo Indiani: “Come allenatore in prima sicuramente è un impegno notevole, ho sentito molto questa responsabilità, specie nei momenti negativi che abbiamo passato all’inizio, anche se c’è anche tanta gratificazione come adesso, in una stagione che mi ha aiutato a crescere anche a livello professionale”.

Su quali insidie può riservare la gara dell’Arena per il Pontedera Maraia afferma: “I rischi sono quelli di dover affrontare una squadra come il Pisa forte e di grande qualità, contro cui dovremmo fare una gara attenta restando concentrati al massimo e se riusciamo a giocare con determinazione, possiamo fare risultato, in caso contrario la loro qualità potrà essere determinante”.

Maraia esprime il suo parere su chi potrà vincere il campionato: “Sarebbe stato bello vedere il Pisa vincere al “Picchi”, ma dopo quella sconfitta i nerazzurri sono fuori dalla lotta per il primo posto. Vedo gli amaranto in leggero vantaggio sul Siena, anche se la partita fra Livorno e Carrarese, potrebbe determinare lo sprint finale”.

La foto sopra di Ivan Maraia è tratta dal suo profilo Facebook

By