Ivan Provedel: “Sogno la B con la maglia del Pisa. Sono migliorato grazie al lavoro dello staff”

PISA – Alla ripresa degli allenamenti ha parlato il portiere nerazzurro Ivan Provedel, che dopo la bella prestazione a Prato si è ripetuto anche due giorni fa con la Salernitana.

“Dentro di me non è cambiato nulla, diciamo che all’inizio ho fatto un po’ fatica, ma poi mi sono ambientato benissimo e il lavoro svolto con Maurizio Pugliesi e con lo staff e con il mister che mi ha portato sempre più a migliorare perché ovviamente ogni giorno si lavora per migliorarci e crescere sempre. Passare dai campi del settore giovanile al professionismo non è facile ed e’ un passo molto diverso. Dalla gara di Perugia sono titolare. In quella giornata e’ passato un treno su cui sono salito, ma devo essere bravo a rimanerci. Sono contento dei complimenti che mi sono stati fatti. Lo dite voi, io penso solo a lavorare e per quanto riguarda le considerazioni le lascio star fuori”.

Per Provedel il bicchiere e’ sicuramente mezzo pieno: “Essere ottimisti in questo momento e’ importante, anche se con la sosta alcune squadra possono superarci. Con un lavoro di massima serenità riusciremo a rimanere nei primi posti”.

Provedel parla anche della sua parata più bella: “Mi è’ rimasta impressa quella con il Grosseto nel primo tempo anche se per me ogni parata ha un valore fondamentale”.

Il Pisa e’ la seconda miglior difesa del campionato. Provedel dice: “I numeri sono sempre importanti. Questa e’ una ricompensa del duro lavoro che stiamo facendo”.

Prr il portiere di proprietà del Chievo si sono aperte anche le porte della Nazionale: “La convocazione in Nazionale e’ stata una soddisfazione ed e’ un regalo che mi premia per tutto quello che sto facendo ogni domenica”.

Il mio obiettivo? “Lavorare al meglio ogni giorno con il sogno di salire in categoria superiore proprio con la maglia nerazzurra”.

Con la collaborazione di Sabrina Patti

SOTTO IVAN PROVEDEL (foto pisanews.net)

20131203-155345.jpg

By