La Befana dei Paracadutisti arriva a Cascina

CASCINA – Cresce l’attesa per la prima edizione della Befana dei paracadutisti a Cascina. Sabato 6 gennaio 2018, la vecchina con le scarpe rotte arriverà con il paracadute sulla Tosco Romagnola, davanti all’ex mostra del mobilio (oggi sede del nuovo supermercato Conad), accompagnata dai parà della Sezione paracadutismo sportivo dell’Esercito e con le calze piene di dolciumi per tutti i bambini che saranno con il naso all’insù ad attenderla.

L’atterraggio è previsto tra le 15:30 e le 16:30 (l’ora precisa dipenderà dalle condizioni meteo), con lancio da un elicottero a 1.200 metri altezza.

A lanciarsi per accompagnare l’arrivo della Befana saranno il luogotenente Giuseppe Tresoldi, il caporal maggiore scelto Fabio Filippini, il caporal maggiore scelto Massimo Agnellini e il caporal maggiore Alessandro Binelli.

Il programma della manifestazione prevede, dopo l’arrivo dal cielo, la sfilata della Befana in corso Matteotti, alle 17 la distribuzione delle calze ai bambini e alle 18 l’estrazione della lotteria.

Intanto il Comune di Cascina ha emesso l’ordinanza con cui sarà disciplinato il traffico durante la manifestazione. Perciò, domani, 6 gennaio, dalle ore 15 e fino alle ore 18:30 saranno istituiti:
il divieto di transito e il divieto di sosta sulla Tosco Romagnola, nel tratto compreso tra l’incrocio con via San Sebastiano e l’incrocio con via Pascoli;
l’inversione del senso unico di marcia (da sud a nord) e il divieto di sosta su entrambi i lati di via San Sebastiano, nel tratto compreso tra l’incrocio con la Tosco Romagnola e via La Malfa.
Data la chiusura della Tosco Romagnola, le corse dell’autobus 190 della Ctt Nord nella tratta Pontedera-Pisa saranno temporaneamente deviate sul percorso via della Botte – strada provinciale Vicarese – Caprona – Zambra – Navacchio, da dove l’autobus riprenderà il suo percorso consueto.

By