La Biblioteca Comunale di Cascina intitolata a Peppino Impastato

CASCINA – La biblioteca Comunale di Cascina è stata ufficialmente intitolata a Peppino Impastato. La cerimonia si è tenuta con il sindaco Alessio Antonelli e Giovanni Impastato, fratello di Peppino, che hanno scoperto la targa affissa dal Comune ai locali della biblioteca di Via Comaschi

A Peppino Impastato, come si legge nella motivazione ufficiale dell’Amministrazione comunale, “per la sua attività di denuncia contro le attività malavitose, per il coraggio con cui riuscì a tagliare i ponti con la branca mafiosa della propria famiglia e l’ impegno politico portato avanti nonostante la consapevolezza dei rischi”. Peppino fu assassinato dalla mafia nel maggio del 1978 con una carica di tritolo, è nota al grande pubblico grazie al film “I cento passi”, diretto nel 2000 da Marco Tullio Giordana.

“Sono molto emozionato di questa intitolazione della biblioteca a Peppino ha detto Giovanni Impastato, presente alla cerimonia- ringrazio la comunità di Cascina per questo gesto, che dimostra come questo Paese sia ancora vivo e non rassegnato e spento come tanti vorrebbero che fosse. Chi  è rassegnato non ha bisogno di legalità. Questo è invece un bell’esempio di democrazia e legalità»

By