La Biblioteca Serantini di Pisa diventa Istituto storico della Resistenza

PISA – Il Consiglio Generale dell’Istituto Nazionale per la Storia della Resistenza e dell’Età contemporanea F. Parri” con cui il 21 maggio scorso ha accolto la richiesta della Biblioteca Franco Serantini di Pisa per il riconoscimento di “Ente Associato” all’Istituto Nazionale.

Un fatto di notevole rilievo che accresce l’importanza e l’autorevolezza dell’intero patrimonio culturale del territorio pisano e di tutta la Toscana. Ora anche Pisa e la sua provincia hanno un Istituto Storico della Resistenza e sono certa che la Biblioteca Serantini saprà svolgere nel migliore dei modi, come ha sempre fatto, i suoi compiti di ricerca, archivio, divulgazione e didattica sulla storia del Novecento. Rivolgo un sentito ringraziamento al presidente dell’Istituto Parri Paolo Pezzino e alla direzione della Biblioteca Serantini che assieme a socie e soci hanno operato con tenacia e dedizione per raggiungere questo risultato. Colgo l’occasione per ribadire il mio impegno affinché la Regione Toscana prosegua il lavoro di valorizzazione e sostegno della rete degli Istituti storici della Resistenza toscani”, ha detto Alessandra Nardini, assessore l’assessora all’istruzione e alle politiche della memoria della Regione Toscana.

By