La campagna di valorizzazione del verde urbano a Pisa

PISA – Prosegue la campagna valorizzazione del verde urbano dell’amministrazione comunale di Pisa, come risulta sia dai dati relativi all’anno 2020 che hanno visto la piantumazione di 2.200 alberi in più rispetto all’esercizio precedente che dalle iniziative in corso d’opera e presentate agli organi d’informazione presso la Sala delle Baleari di Palazzo Gambacorti.

di Giovanni Manenti


Sul piano del complesso delle alberature di proprietà del Comune, l’obiettivo posto è quello di raggiungere, rispetto alle 18.645 unità attuali, la quota di 20mila a fine anno 2022, per un incremento costituito da n.500 piante al nuovo Parco Urbano di Cisanello ed altre 1.000 su strade e parchi cittadini …
Ed è proprio l’intervento relativo alla forestazione del Parco di Cisanello, contiguo alla via omonima, quello di maggior rilievo, il cui progetto esecutivo è stato approvato a fine novembre 2020 per un ammontare complessivo di €. 792.779,50 di cui una quota di €. 400.000,00 finanziata dalla Regione Toscana, al quale fa da corredo il progetto – per un importo di ulteriori €. 300.000,00 – di rifacimento marciapiede e filare alberato su via Cisanello, i cui lavori sono già iniziati …
Un’ulteriore iniziativa è costituita – per un ammontare complessivo di €. 850.000,00 – dalla realizzazione, oramai in fase di ultimazione, della rotatoria stradale tra il viale delle Cascine e la via Aurelia, cui farà seguito il rifacimento alberato del Viale della Cascine nel tratto tra il sottopasso e l’intersezione con l’Aurelia, attraverso tre distinte fasi, di prossima attuazione, che prevedono, da un punto di vista cronologico, la piantumazione di platani sul lato Nord, il taglio dei cipressi sul lato sud per poi procedere alla relativa piantumazione su detto lato, il tutto per consentire il raddoppio dello spazio pedonale, con conseguente spostamento del fossato.

Ovviamente soddisfatto l’Assessore ai Lavori Pubblici Raffaele Latrofa, che così commenta: “non posso che ritenere ampiamente positivo il bilancio per quel che riguarda il rinnovo arboreo cittadino avvenuto nel corso dello scorso anno, così come mi preme evidenziare la bontà degli interventi presentati quest’oggi e relativi il primo al progetto per il nuovo Parco di Cisanello, suddiviso in più parti così da avere una pista ciclabile al suo interno, oltre ad un camminamento e delle aree di sosta utili per renderlo fruibile sia alle persone giovani ed alle famiglie così come agli anziani ed alle persone disabili, un piano a corredo del quale è previsto un ulteriore marciapiede che verrà sviluppato lungo il bordo sud del Parco e quindi lungo la via Cisanello, per un’opera attesa da decenni per il Quartiere di Pisanova“.

Oltre a questo“, prosegue l’Assessore, “vi è l’ormai quasi completata rotatoria tra gli assi viari della via Aurelia e viale delle Cascine che prevede altresì una conseguente ripiantumazione di tutta la parte che va dal sottopasso alla nuova rotatoria, sia sul lato destro che sinistro, attraverso l’abbattimento dei cipressi e la realizzazione di una  pista ciclabile molto più ampia attraverso lo spostamento del fossato e successiva piantumazione di filari di platani che avranno così una loro continuità in un cono prospettico anche all’interno della rotatoria dove sono stati collocati proprio in asse con quello che è lo storico viale delle Cascine“.

il tutto in un’ottica“, conclude Raffele Latrofa, “di valorizzare due zone importanti della città – la prima per la sua prossimità all’Ospedale di Cisanello, la seconda in quanto limitrofa a Piazza dei Miracoli – tali da farle divenire due filtri verdi che non fanno che proseguire quella che è stata la nostra visione urbanistica sin dall’inizio del nostro mandato“.

By