La campionessa di nuoto Monica Priore fa visita a Pisa ai bambini di Pediatria

PISA – Amare le proprie fragilità fino a farne la propria forza. Questo il messaggio che porterà ai bambini dell’Unità operativa di Pediatria dell’Aoup l’atleta Monica Priore, campionessa di nuoto, presentando il 6 giugno a Pisa il suo ultimo libro, “Il Grande Salto”, che narra la storia del giovane delfino Denny, che impara ad amare le proprie imperfezioni attraverso momenti di sconforto e colpi di scena dai quali capirà che non ci sono limiti insuperabili, se una cosa la si vuole con tutte le proprie forze.

E la storia del delfino Denny è un po’ l’autobiografia di Monica, atleta pugliese 43enne affetta dall’infanzia dal diabete mellito di tipo 1. Una malattia che tuttavia non le ha impedito di condurre una vita normale né di rinunciare alle sfide più difficili, come quella sportiva di gareggiare alla pari con atleti sani e riuscire a staccare un traguardo eccezionale: attraversare a nuoto lo stretto di Messina nel 2007 diventando la prima donna affetta da diabete di tipo 1 in Europa a percorrere quel tratto di mare.

La favola del delfino servirà a infondere ai piccoli pazienti dell’Ambulatorio di Diabetologia pediatrica dell’Aoup il messaggio che con la patologia è possibile convivere senza dover rinunciare ai propri sogni.

Il programma della giornata prevede l’incontro in Pediatria alle 11 (“FaVoliamo con Denny”) e poi, alle 13.30, il pranzo sociale alla 46.maBrigata Aerea (via Caduti di Kindu, 1), con presentazione del libro.

Si prega di confermare la partecipazione entro il 27 maggio all’indirizzo mailagd.pisa@gmail.com indicando numero partecipanti, nominativo ed eventuali allergie alimentari

By