La Ceramica Pera: l’evento in programma Mercoledì 14 Giugno

Pisa – Mercoledì 14 giugno alle 16.00 presso la biblioteca comunale SMS-B sul viale delle Piagge a Pisa si terrà la conferenza di Giuseppe Favilli intitolata “Le “Ceramiche Pera” in San Michele degli Scalzi.

L’evento si svolge all’interno del ciclo “La produzione di maioliche e porcellane in toscana dal ‘700 al ‘900”.

E’ denominata “Ceramica Pera”: si tratta della fabbrica di ceramica che, nella città di Pisa, è rimasta più a lungo in attività: ben 95 anni. E’ stata realizzata da Angelo Pera nel 1859 anni in cui, in Italia e all’estero, era molto fiorente la produzione della “terraglia”, sia bianca o colorata per usi “domestici”, sia al “uso inglese”. Quest’ultima riprendeva i modelli molto di moda in Inghilterra, in Francia ed in altri paesi europei, che venivano prodotti per poter offrire al mercato oggetti simili a quelli realizzati in porcellana, ma ad un prezzo molto più competitivo anche se di qualità inferiore. I disegni sui manufatti raffiguravano fantasiosi paesaggi orientali, come i modelli Willow e Colandine o immagini legate più alla tradizione classica greco-romana come i modelli Corella, Carità, Athena o scene di caccia come il modello Lasso. I colori principalmente utilizzati sono stati il blu cobalto, il marrone e il nero.

Negli ultimi venti anni della sua attività la Ceramica Pera si è quasi completamente dedicata alla produzione di oggetti destinati al quotidiano uso casalingo.

 

By