La dieta divertente questa sera al Villaggio Boboba di Marina di Pisa

PISA – Per un approccio edonistico ad una buona alimentazione. La parola “dieta” è per molti evocativa di sacrifici, sinonimo di cibo di scarsa appetibilità, un’espiazione degli eccessi alimentari del passato.

È così che il concetto di dieta viene associato automaticamente ad ansia, nervosismo, penitenza, al dovere contrapposto al piacere.
Mangiare è una necessità, ma ancor prima di essere un bisogno è – e deve restare – un piacere: il buon cibo non nutre solo il nostro fisico ma contribuisce ad appagare i nostri sensi, a migliorare il nostro umore.

Una dieta che non tenga in alcuna considerazione la nostra gratificazione – la componente edonistica del cibo – rischia di creare gravi squilibri psicofisici.

Oggi è possibile rivoluzionare questa visione, proponendo un nuovo concetto di dieta: a partire da una conoscenza approfondita delle caratteristiche nutrizionali dei vari alimenti, tenendo conto delle proprietà curative delle spezie e valutando nuove tecniche di cottura, si presenta un approccio capace di integrare gli aspetti salutistici con quelli edonistici, salvaguardando così il piacere senza arrecare danno alla nostra salute.

Il 2 agosto dalle 21.30 al Villaggio Boboba, in via Litoranea 7 a Marina di Pisa ne parleremo con:

Giovanna Bellini – Neurologa
Liliana Dell’Osso – Psichiatra
Giuseppe Figlini – Presidente dell’Ordine dei Medici Chirurghi e Odontoiatri di Pisa
Marco Martinelli – Ricercatore SSSA, esperto in Nutriceutica e biotecnologie vegetali
Erika Moretto – Biologa Nutrizionista
Giuliana Rossano – Counselor, sessuologa

Modera Doady Giugliano

La serata è inserita in un ciclo di 5 incontri sul tema della salute che si terranno ad agosto ogni mercoledì, frutto di una collaborazione tra Paim Cooperativa Sociale, GeoSalute e Progetto Igea.

By