La dirigenza medica incrocia le braccia per 48 ore

PISASciopero nazionale di 48 ore del personale della dirigenza medica, veterinaria, sanitaria, professionale, tecnica ed amministrativa del SSN, degli IRCCS, IZS, ARPA e AASS ed Enti SSN anche privato in convenzione e/o accreditamento con SSN, indetto per l’8 e il 9 febbraio dalle organizzazioni sindacali ANAAO-ASSOMED/CIMO/AAROI-EMAC/FP CGIL MEDICI e DIRIGENTI SSN/FVM/FASSID (AIPAAC-AUPI-SIMET-SINAFO-SNR) CISL/MEDICI FESMED/ANPO-ASCOTI-FIALS MEDICI/COORDINAMENTO NAZIONALE AREE CONTRATTUALI MEDICA E VETERINARIA UIL FPL

Si informano le SS.LL. che le organizzazioni sindacali in oggetto hanno indetto per l’8 e il 9 febbraio uno sciopero nazionale per la cui articolazione si rimette alla personale informazione degli interessati.

Si ricorda che, come sempre avviene in queste circostanze, dovranno essere garantiti i servizi sanitari essenziali e, per quanto concerne le attività connesse all’assistenza diretta ai degenti, dovrà essere data priorità alle emergenze e alla cura dei malati più gravi non dimissibili, in ottemperanza a quanto riportato nell’Accordo Nazionale 26/09/2001 per la regolamentazione del diritto di sciopero.

By