La Domus Mazziniana riprende le attività con due incontri on line

PISA – Dopo la pausa forzata, dovuta alla necessaria riorganizzazione a causa dell’emergenza sanitaria, la Domus Mazziniana riprende le sue attività con un doppio appuntamento mercoledì 15 aprile, alle 11.00 e alle 17.30 in diretta sulla pagina facebook della Domus Mazziniana

Si tratta di una scelta dal voluto valore simbolico. Il 15 aprile 1834 infatti Giuseppe Mazzini, insieme ad altri patrioti e rivoluzionari italiani, polacchi e tedeschi dava vita alla Giovine Europa.

In un momento così difficile non solo per l’Italia ma per l’intero continente la Domus Mazziniana vuole così offrire il suo contributo alla riscoperta delle radici antiche del nostro ‘essere insieme’ come Cittadini Europei, al di là delle contingenze politiche e degli interessi economici, riproponendo l’attualità del progetto politico mazziniano.

Si inizia quindi la mattina alle 11 con una tavola rotonda su La Giovine Europa oggi. Attualità di un progetto politico, cui prenderanno parte Sara Coluccini e Alessandro Augurio (vice-coordinatori Giovine Europa- Rete Italia), Maria Sophia Falcone (responsabile ufficio Internazionale Gioventù Federalista Europea /Jef-Italy) e Alessandro Zunino (fondatore di Young Europe – Bruxelles).

Il pomeriggio alle 17.30 seminario, coordinato dal direttore della Domus Mazziniana Pietro Finelli, su La Giovine Europa e la dimensione internazionale del Mazzinianesimo che vedrà confrontarsi alcuni degli studiosi di Mazzini più importanti a livello internazionale: Roberto Balzani (ordinario di Storia Contemporanea all’Università di Bologna e membro del Comitato scientifico della Domus Mazziniana), Marcella Pellegrino Sutcliffe (academic visitor all’University College di Londra) e Nadia Urbinati (docente di Teoria Politica alla Columbia University).

Concluderà ambedue gli appuntamenti il presidente nazionale dell’Associazione Mazziniana Italiana Michele Finelli

By