La Dottoressa Bongiorni ospite di “Tutta Salute” su Rai 3

PISA – Si parlerà ancora una volta del cuore, di come trattarlo per farlo funzionare bene il più a lungo possibile, di come saper cogliere anche le minime avvisaglie di qualche disfunzione per poter intervenire in tempo e con efficacia, di come mantenere uno stile di vita sano.

Ad illustrare al grande pubblico tutto quello che c’è da sapere sul muscolo più importante del nostro organismo, mercoledì 28 marzo torna a “Tutta Salute” (Rai 3, a partire dalle 10.45) la dottoressa Maria Grazia Bongiorni, direttore dell’Unità operativa di Cardiologia 2 dell’Aoup.

La cardiologa pisana è ormai diventata un’ospite fissa nel programma divulgativo condotto da Michele Mirabella e Pier Luigi Spada, dedicato alla prevenzione e agli aspetti della vita quotidiana che possono contribuire a migliorare la nostra salute.

E così anche stavolta, con l’ausilio anche di un modellino tridimensionale del cuore, la dottoressa illustrerà ai telespettatori tanti piccoli segreti che possono aiutarci a preservarne l’integrità.

Si parlerà di scompenso, patologia di cui soffre ormai la stragrande maggioranza della popolazione, in prevalenza composta da anziani, e delle differenze rispetto all’insufficienza cardiaca e all’infarto. Verranno esaminati i sintomi che in genere preludono a una di queste problematiche come i gonfiori agli arti e all’addome, l’affanno, l’aumento di peso, la frequenza nella diuresi notturna. Si parlerà poi di aritmie e delle terapie oggi disponibili, dei controlli periodici a cui è bene sottoporsi e a che età, dei farmaci e della chirurgia, da quella tradizionale per i quadri più complessi alle procedure interventistiche mininvasive per la correzione del ritmo cardiaco. Si passerà poi agli stili di vita: cosa mangiare, quanto bere, che tipo di attività fisica effettuare. Il tutto ben sapendo che la giusta misura è sempre la migliore soluzione

By