La Festa della Polizia Municipale alla Pisamo. Le foto

PISA – Si è tenuto nella mattinata di sabato 25 gennaio nell’auditorium della Sesta Porta, sede del Comando della Polizia Municipale di Pisa, un incontro voluto dal Sindaco Michele Conti, dall’assessore alla Sicurezza Giovanna Bonanno e dal Comandante Michele Stefanelli per ringraziare gli uomini e le donne della Municipale pisana per il lavoro che svolgono quotidianamente sul territorio. Una festa della Polizia Municipale durante la quale sono stati consegnati riconoscimenti ad agenti andati in pensione ed elogi a personale in servizio che si è distinto per aver compiuto operazioni particolarmente brillanti.

“Voglio ringraziare ognuno di voi, dal Comandante Stefanelli all’ultimo agente assunto pochi mesi fa – ha dichiarato il Sindaco di Pisa Michele Conti – per il lavoro che avete svolto dall’inizio del nostro mandato. Siamo consapevoli che le competenze della Polizia Municipale sono tante e che l’impegno che vi chiediamo non è banale e la vostra abnegazione non era scontata. Stare tutti i giorni sulle strade della città, con ogni condizione climatica, a contatto con i cittadini e di fronte a situazioni anche di pericolo non è certo semplice, richiede una grande professionalità e dedizione che voi avete dimostrato. Vi ringrazio per aver seguito le nostre direttive rispondendo con entusiasmo allo sforzo ulteriore che vi chiediamo per il contrasto alla microcriminalità, per il controllo puntuale del territorio e per il rispetto delle regole che stanno alla base della convivenza civile. La strada è ancora lunga ma tracciata, dobbiamo insieme proseguire concentrando gli sforzi per garantire sicurezza e una migliore vivibilità a tutte le persone che frequentano Pisa”.

Anche l’assessore alla Sicurezza Giovanna Bonanno ha ringraziato gli uomini e le donne della Polizia Municipale per l’impegno profuso: “Il vostro Corpo negli ultimi anni è impegnato a 360°: non più solo gestione del traffico ma presidio e controllo del territorio, contrasto al commercio abusivo, rispetto delle regole. Da parte dell’Amministrazione abbiamo sentito l’esigenza di tutelare la vostra incolumità, dotandovi di strumenti di difesa personale, consapevoli delle situazioni di pericolo a cui spesso andate incontro.

Questa è l’occasione per dimostrare la nostra vicinanza al Corpo della Polizia Municipale: vi esprimo tutta la mia gratitudine e il mio compiacimento per le attività che avete svolto e colgo l’occasione per ringraziare il Comandante Stefanelli con il quale abbiamo lavorato con impegno in questo periodo, durante il quale si è distinto per il grande senso del dovere, la professionalità, il sacrificio e la preparazione. Esprimo anche dispiacere per la sua scelta di lasciare Pisa augurandogli in bocca al lupo per i suoi impegni futuri”.

“I dati raccolti per ognuna delle attività svolte nel corso del 2019 – ha dichiarato il Comandante Stefanelli dopo saluti e ringraziamenti – dimostrano una tendenza verso un miglioramento della vita cittadina, come anche confermato dalle molte attestazioni pervenute, in considerazione che gli indirizzi ricevuti per il 2019  dall’Amministrazione Comunale sono stati per una buona parte attesi, rendendoci consci, ma anche orgogliosi, di quanto questo Corpo di Polizia Municipale può e deve ancora dare nell’anno in corso, nell’interesse della nostra città e dei nostri concittadini. Gli obiettivi sono ambiziosi, la sfida non ci spaventa, ma rimanendo uniti e condividendo con serenità il nostro lavoro tutto potrà avvenire”.

I premiati. Il Sindaco Conti ha consegnato le targhe per gli agenti andati in pensione Romeo Ghilarducci e Claudio Caturegli e un riconoscimento alla memoria di Daniele Baronti, ritirato dai familiari, un agente prematuramente scomparso.

E’ stato invece il Comandante Stefanelli a consegnare gli Elogi a: ispettore Maria Giannetta, agente Gian Maria Pescatore, agente Francesco Poli, agente Manuele Brambilla, agente Davide Marlia, agente Susanna Pisanò, assistente Cristina Mariotti,, assistente Alessandro Rossi, assistente Massimo Cardelli, agente Dario Casagli, agente Mirco Vitillo, ispettore Leonardo Nocchi, assistente Giuseppe Bonanno, assistente Luca D’Onghia, agente Mirko Malvaldi, agente Massimiliano Rugo, agente Cristina Grassi, agente Alessandro Viegi, agente Francesco Pellegrini, agente Enzo Puccetti, ispettore Maria Elena Franceschini, agente Fabrizio Terreni, agente Virginia Freschi.

SDS UNA COLLABOTAZIONE SEMPRE PIÙ STRETTA. Era presente la presidente della Società della Salute della Zona Pisana Gianna Gambaccini insieme ai referenti dell’Unità di Strada di Progetto Homeless, alla Festa della Polizia Municipale di Pisa che si è tenuta questa mattina. Nell’ultimo anno infatti è stato potenziata la collaborazione tra la Sds pisana e la Polizia Municipale del Comune di Pisa. In particolare, è stato realizzato un filo diretto tra gli operatori dell’Unità di Strada di Progetto Homeless e la Municipale pisana, ovvero una chat condivisa per lo scambio di informazioni rilevanti che permette di programmare interventi coordinati.

Gli operatori dell’Unità di Strada quotidianamente, nelle loro uscite in strada, portano avanti un lavoro di monitoraggio del territorio e di contatto con i senza dimora, indirizzandoli ai servizi, ma anche con gli esercenti e i residenti del luogo raccogliendo segnalazioni utili.

“Da quest’anno abbiamo potenziato la collaborazione tra la Società della Salute e la Polizia Municipale del Comune di Pisa – ha commentato Gianna Gambaccini, presidente della Società della Salute della Zona Pisana e assessore alle Politiche sociali e abitative del Comune di Pisa – grazie al Comandante Michele Stefanelli e all’interessamento del vicecomandante Mariano Tramontana, ottenendo ottimi risultati in termini di avvicinamento ai servizi del territorio delle persone che vivono in condizione di marginalità e, allo stesso tempo, miglioramenti in termini di sicurezza. Spero che questa collaborazione, portata avanti grazie all’assessore Bonanno, diventi ancora più forte per portare a risultati sempre più efficaci”.

By