La Fontina: mai risolto il problema del traffico che si riversa ogni giorno nel quartiere

PISA – Riceviamo e pubblichiamo una lettera inviataci dal Comitato de La Fontina. Passano i sindaci, ma i problemi restano. A “La Fontina”, storico quartiere residenziale di San Giuliano Terme a ridosso del comune di Pisa, la pazienza è in esaurimento e i suoi abitanti, in vista delle prossime elezioni amministrative per il rinnovo della giunta del comune, tornano così a fare la voce grossa e accusano.

traffico

“Siamo avviliti e umiliati per avere sempre la stessa conferma: nessuna amministrazione recente, compresa quella attuale, è stata in grado di affrontare in modo convincente e risoluto il grosso problema dell’intenso traffico di attraversamento che ormai da anni aggredisce il quartiere: oltre 10mila autoveicoli transitano infatti tutti i giorni concentrandosi quasi esclusivamente soltanto in 5 strette vie del quartiere, certamente non progettate a suo tempo per sopportare un traffico così massiccio”.

“La Fontina deve dotarsi di un piano del traffico serio, per migliorare i collegamenti lungo le direttrici nord-sud e nord-est e quindi le condizioni della circolazione e della sicurezza stradale, ridurre l’inquinamento acustico e atmosferico e migliorare inoltre il risparmio energetico. L’imminente apertura del nuovo dipartimento di Chimica e di una nuova sezione della Scuola S. Anna in prossimità dell’area di ricerca del CNR, la più grande d’Italia, faranno transitare ogni giorno sulle poche e inadeguate vie di quartiere sopra menzionate altre mille nuove persone, con insostenibile peggioramento della già molto grave attuale situazione.” Il quartiere si augura quindi che la nuova amministrazione si renda consapevole di una situazione non più tollerabile ed operi di conseguenzaper trovare un’adeguata soluzione che elimini i pesanti disagi di cui soffrono i cittadini de La Fontina, i lavoratori di passaggio e i frequentatori dell’area commerciale adiacente al quartiere stesso.

Certo è che una inadeguata risposta della futura amministrazione comunale alle legittime richieste degli abitanti de La Fontina, ormai terra di confine, potrebbe accrescere la volonta’, che si sta insinuando tra i residenti, di adoperarsi per far migrare il quartiere verso il comune di Pisa.

By