La Giornata dell’Unità d’Italia e delle Forze Armate e il 99° anniversario della vittoria nella Prima Guerra Mondiale.

Unione Valdera – L’Unione Valdera vuole celebrare la storia e le vittime che hanno perso la vita in guerre e conflitti organizzando la Giornata dell’Unità d’Italia e delle Forze Armate che celebrerà anche il 99esimo anniversario della vittoria nella Prima Guerra Mondiale.

Un lungo e difficile percorso iniziato con la prima Guerra di Indipendenza e proseguito fino alla fine della Prima Guerra Mondiale, che, al prezzo di moltissime vite umane, è riuscito a mettere sotto un’unica bandiera le sorti della nostra intera penisola.

La commemorazione si svolgerà a Pontedera il 5 Novembre, anzi comincerà più precisamente alle ore 9.30 a Montecastello dove è prevista la deposizione di una corona di alloro al Monumento ai Caduti di tutte le guerre. Cosa che si ripeterà alle 10.00, al Monumento a La Rotta.

Quindi, le celebrazioni si sposteranno alle 10.45 nel centro di Pontedera. Da Piazza Cavour, il Sindaco, Simone Millozzi, il Presidente dell’Unione Valdera, Lucia Ciampi i rappresentanti degli altri comuni e delle Forze dell’Ordine presenti, sfileranno in corteo fino a piazza Garibaldi, per la preghiera conclusiva e la deposizione di una terza corona di alloro al monumento eretto in onore dei caduti.

A scortare autorità e cittadini fino alla Casa del Mutilato di via Morandi, dove cominceranno gli interventi, saranno le solite magnifiche note della filarmonica Volere è potere di Pontedera, gli spartiti del complesso bandistico Belvedere di Santo Pietro e le arie che verranno eseguite dalla filarmonica Puccini di Palaia.

By