La Lucchese è la squadra del momento. Ascoli non sa più vincere

PISA – Non possiamo che mettere in evidenza lo splendido momento della Lucchese di Nanu Galderisi che è la squadra della settimana. Dietro la lavagna del quattordicesimo turno di ritorno va invece l’Ascoli di Petrone.

lucchese

di Giovanni Manenti

LUCCHESE OK. I rossoneri sono stati capaci di inanellare tre vittorie consecutive (di cui due nei derby con Pisa e Pistoiese) nell’ambito di una “striscia” positiva di cinque turni iniziata dopo la sconfitta di Ascoli per 3-1 dello scorso 8 marzo e caratterizzata da 4 successi ed un solo pareggio. Indubbiamente, per i rossoneri, è stato salutare il cambio di allenatore deciso a dicembre con Galderisi che ha preso il posto di Pagliuca e, forse ancor più, l’aver ben operato nel mercato di gennaio, allorché si consideri come nelle 14 gare sin qui disputate nel girone di ritorno, la Lucchese abbia conquistato ben 25 punti (frutto di sette vittorie, quattro pareggi e tre sole sconfitte) a fronte dei soli 22 punti raggranellati nell’intero girone ascendente.

ascoli_calcio

ASCOLI GIU’. Finisce dietro la lavagna l’Ascoli il quale, al contrario della Lucchese, dopo il successo interno sui rossoneri non ha più assaporato la gioia della vittoria, collezionando appena 4 punti (frutto di quattro pareggi e della sconfitta a Forlì) nei successivi cinque turni, così dilapidando in meno di un mese il vantaggio di quattro punti vantato nei confronti di un Teramo che, avendo nel medesimo lasso di tempo messo in carniere 13 punti, lo sopravanza attualmente di ben cinque lunghezze. Di certo, hanno pesato sul rendimento dei marchigiani le numerose assenze (sia per infortunio che per squalifiche), ma ora servirà un deciso ed immediato cambio di rotta per mantenere quantomeno la seconda piazza (anche se non va dimenticato come il calendario abbia riservato proprio all’ultima giornata lo scontro Teramo-Ascoli) e placare soprattutto gli umori di una tifoseria che si era illusa di poter conquistare la promozione diretta alla serie cadetta ed ora deve, viceversa, far fronte ad una situazione solo poco tempo fa del tutto inaspettata.

By