La Ludopatia al Cinema alle Officine Garibaldi. Sei giovedì da non perdere

PISAPaim, Teatro di sogni e Officine Garibaldi, con il patrocinio della Società della Salute zona Pisana, organizzano una rassegna di film sulle ludopatie, dopo il grande successo di “L’altro Calcio“, evento sullo stesso tema che si è tenuto alle Officine lo scorso mese.

Un modo diverso dal solito di affrontare un argomento così delicato, abbinandolo al cibo per creare un momento di riflessione e divulgazione non scientifica o accademica, ma altrettanto importante.

Vincenzo Rizzo, Presidente dell’Asso Teatro Di Sogni spiega: “Abbiamo selezionato un film per ogni decennio, partendo dagli anni ’60, per analizzare come è cambiata nel tempo la concezione del vizio del gioco: durante la visione del primo gruppo di film, con il commento di un esperto qualificato, si potrà notare come il vizio era considerato un “problema” del singolo, di pochi. Continuando la rassegna si osserverà un’escalation che porterà il vizio ad essere un problema sociale“.

Partiremo con la visione del film “Lo Spaccone”, con il commento di Sandra Capuzzi (Presidente della Società della Salute – Zona Pisana) e il dottor Francesco Lamanna, responsabile del Servizio Dipendenze della Zona Pisana.

Al momento – spiega Lamanna – seguiamo cinquanta persone con problemi di dipendenza da gioco ma in nove anni abbiamo incontrato 175 pazienti con questo problema : si tratta soprattutto di uomini adulti dato che l’età media è di 45 anni, in genere coniugati o conviventi, lavorativamente attivi che, però, essendo toccati da questa patologia, hanno compromesso le loro capacità economiche, anche perché la dipendenza da gioco d’azzardo ha come elemento fondante proprio l’incapacità di gestire il reddito”. Almeno finora, invece, nessun paziente minorenne “anche se – riconosce Lamanna – le più recenti ricerche epidemiologiche hanno evidenziato come la dipendenza da gioco colpisce già in fase adolescenziale”.

Dopo “Lo Spaccone” con il gioco del biliardo, proseguiremo ogni giovedì sera con altri film che toccheranno diversi settori:
29.03.2018 – Febbre da Cavallo
05.04.2018 – Il Giocatore
12.04.2018 – Tris di donne e abiti nuziali
19.04.2018 – 2 Biglietti della lotteria
26.04.2018 – The dark horse

Con The dark horse, si chiuderà il cerchio illustrando la teoria del “gioco schiaccia gioco“, ovvero come combattere la ludopatia con giochi educativi come gli scacchi.

La visione del film è legata all’apericena, il tutto ad un costo simbolico di €8,00.
Occorre prenotarsi chiamando lo 0508068970 o inviando una mail con nome/cognome/recapito a segreteria@officinegaribaldi.it

By