La Luminara che non c’è ai tempi del Covid. Niente folla e fuochi sui Lungarni

PISA – Oggi è la vigilia di San Ranieri martedì 16 Giugno, la notte più bella e attesa da tutti i pisani e quest’anno non sarà illuminata dai centomila lumini a cera posizionati sulle facciate dei palazzi sui Lungarni. A causa dell’emergenza Covid-19, infatti, il Comune da tempo aveva annunciato l’annullamento di tutti gli eventi del Giugno Pisano. Non ci saranno i fuochi e le oltre centomila persone sui Lungarni.

Come atto simbolico, verranno allestite le tradizionali biancherie sulle facciate di Palazzo Gambacorti e Palazzo Mosca, sedi del Comune. I lampanini cominceranno a risplendere con le luci del crepuscolo.

La tradizione della Luminara sarà oggetto di una trasmissione televisiva de “La Pisaniana” in diretta dal Ponte di Mezzo martedì 16 giugno, ore 21. Per questo il Ponte sarà chiuso al traffico veicolare a partire dalle ore 19 e fino alle ore 24 con divieto di transito pedonale dalle ore 20.45 alle ore 22.45.

By