La maggioranza: “Non abusare della libertà di espressione”

PISA – Le vicende di questi giorni ci invitano a riflettere sul modo costituzionalmente corretto di intendere ed esercitare l’inalienabile diritto a manifestare il proprio pensiero ed il proprio orientamento politico.

Questo diritto non può certamente comprendere né tollerare forme ripetute di provocazione e di affronti rivolti ad organi e figure istituzionali e perpetrati attraverso ingiurie e riprese video illegali – come ugualmente illegali sono le occupazioni di edifici pubblici.

Manifestare liberamente le proprie posizioni vuol dire farlo sempre attraverso l’uso di strumenti democratici e non lesivi della persona di nessuno.
Rinunciare ad affermare questo diritto, rassegnandoci ad accettare comportamenti prevaricatori e violenti, derubricandoli come ‘la normalità’, vorrebbe dire traviare irreparabilmente le nostre istituzioni democratiche e la collettività dei cittadini che le esprime e le rispetta.

Fonte: PD, Lista civica per Pisa, Riformisti per Pisa, Articolo UNO-Mdp

By