La mostra del Gioco del Ponte alla Torre Guelfa

PISA – A conclusione della cerimonia delle investiture del Gioco del Ponte 2018, un tuffo nel passato con l’inaugurazione presso il Fortilizio della Torre Guelfa della mostra “Il Gioco dei Signori Pisani”, a ricordo dei 450 anni del Gioco del Ponte, attraverso il classico taglio del nastro da parte del Sindaco Marco Filippeschi, alla presenza dell’Assessore alle Manifestazioni storiche Federico Eligi.

di Giovanni Manenti

“È con legittimo orgoglio che quest’oggi inauguriamo una mostra – che resterà aperta sino a fine giugno – con l’intento sia di celebrare degnamente i ben 450 anni di una manifestazione che dà lustro alla nostra città dice Marco Filippeschi – ma soprattutto nell’ottica di tenere viva l’attenzione della cittadinanza e non solo su di un evento di carattere storico che non ha eguali, facendo in modo che anche i più giovani – ed al riguardo sono già previste visite guidate per le scolaresche – prendano coscienza di cosa il Gioco del Ponte rappresenta per Pisa, facendo altresì in modo che questo enorme patrimonio storico, artistico e culturale non vada disperso tra le generazioni future”.

“La mostra intende rappresentare il periodo del XVIII Secolo del Gioco del Ponte – dice Pucciarelli – Volevamo esporre a gente che non ha mai avuto occasione di vedere i materiali seicentesco di cui Pisa rivendica la proprietà ed è unica in tutta Europa. Gran parte di questi oggetti erano anche all’estero ed abbiamo modificato la Mostra affiancando ai materiali anche dei documenti, che rappresentano il periodo dal 1700 sino al 1935, attraverso una scenografia del tutto diversa che riteniamo sia la migliore per ammirarne la bellezza e che dovrebbe essere usata per tutte le mostre a tema storico”.

By