La nazionale maltese di Beach Soccer sceglie il litorale pisano

TIRRENIA – Hanno trascorso tre giorni sul litorale pisano, preferendo l’atmosfera di Tirrenia e Calambrone addirittura a quella della Versilia.

image

Parliamo della nazionale maltese di beach soccer che dopo aver individuato inizialmente Viareggio come meta per il “Training Camp”, alla fine ha preferito la costa pisana come ideale location italiana per uno stage tecnico -tattico in preparazione della prima edizione dei Giochi del Mediterraneo sulla spiaggia, che si svolgeranno a Pescara dal 28 agosto al 6 settembre.

Quello pisano è stato un vero e proprio mini-ritiro durato tre giorni, in cui gli atleti guidati dal mister italiano Massimiliano De Celis, accompagnati dal presidente della Federazione Maltese, hanno testato la bontà dell’Arena Beach “Massimiliano Giannini” del bagno Uappala e goduto dell’atmosfera rilassante e dell’accoglienza esclusiva del Green Park Resort.

image

Prima del ritorno a Malta, una delegazione cittadina composta dall’Assessore allo sport Salvatore Sanzo, dal presidente di ConfLitorale ConfcommercioPisa Fabrizio Fontani, dal presidente di ConfSport Giacomo Bettoni, da Gianluca Lombardini della Royal Eventi ha incontrato la squadra maltese, omaggiandola di alcuni gagliardetti della città di Pisa e di una serie di pubblicazioni sul litorale pisano e sul Pisa Calcio.

“E’ stato un incontro di reciproca soddisfazione” – il commento di Fabrizio Fontani – “in cui la Federazione Maltese ha espresso la propria volontà di rinnovare questa positiva esperienza anche per il futuro. Da parte nostra c’è il grande orgoglio di aver vinto la concorrenza della Versilia, sapendo dimostrare con i fatti, una volta ancora, le potenzialità del nostro meraviglioso litorale, quando tutti insieme, istituzioni e imprenditori, lavoriamo per un obiettivo comune”.

You may also like

By