La notte magica della Luminara sui Lungarni

PISA – Sabato 16 Giugno, una data memorabile per la città di Pisa,che ripercorre tappe storiche nonché culturali rappresentate da una festa chiamata Luminara che ha portsto sui Lungarni oltre  centomila persone.

di Maria Bruno

Guarda il video

Attesa trepidante a partire dalla mattina, passanti cittadini e curiosi arricchiscono le strade già dalle ore 9.30,ma la vera adrenalina comincia nel tardo pomeriggio. Ore 19.00: le spallette dei lungarni cominciano a popolarsi di gente di ogni età. “Non l’abbiamo mai vista,siamo curiosi” risponde una signora appostata sul muretto.

“È bellissima, ne vale la pena aspettare per tanto tempo prima di vederla” risponde un ragazzo abitudinario della festa. “Quest’anno ci siamo premuniti di scarpe chiuse e cibo, per evitare inconvenienti ed essere pronti a goderci lo spettacolo” commenta un signore che da anni segue l’evento. Ore 21.00 sale l’attesa, spallette piene, cielo nuvoloso: manca poco all’inizio dell’air show targato Pisa.

Il rumore dei fuochi, il commento della voce narrante, il suono della voce confusa delle persone. Ore 23.00: pochi minuti e il cielo sarà colorato dagli artifici umani. “Non vediamo l’ora”, commentano turisti venuti in visita alla città dalla torre pendente e in attesa trepidante di vedere i fuochi. Tutti pronti? Ecco lo sparo d’inizio che avverte tutti di stare sull’attenti,occhi puntati verso il cielo ed emozione incalzante.

Colori,suoni, forme, luci, rumori: il cielo sull’Arno si colora di mille sfaccettature rendendosi sempre magico e inimitabile. Lo show è cominciato e l’attenzione della gente prende il sopravvento sui dialoghi. Un silenzio che si colora di suoni, luci e sensazioni. Minuti interminabili raccolgono i consensi sorridenti degli spettatori,restii a spostare lo sguardo. Tutto questo è Luminara. Calca,gente, folla, uno sciame di persone costeggia le passeggiate del Lungarno,le piazze e le vie interne. Dopo i magnifici fuochi, tutti si dirigono in gruppo verso la splendida Torre pendente illuminata, meta privilegiata e inestimabile per cittadini e turisti.

I pronostici sono stati confermati: più si 100mila persone, show da record. Nuovamente confermato lo spettacolo senza eguali di Pisa,atteso ogni anno e colmo di conferme e consensi. Quest’anno però l’assenza della musica ha riscosso critiche: “Poca emozione, poca suspense!”. La suggestione dello spettacolo ha peccato di silenzio musicale: sarebbe il giusto consiglio per la prossima Luminara.

By