La nuova Lega Pro: torna la formula in auge dal 1935 al 1978

PISA – A distanza di 36 anni la terza Serie torna ad un unico livello. Dalla prossima stagione scompariranno infatti Prima e Seconda divisione che erano in auge, sia pure con diversi nomi da fine anni 70. lega_proAl termine della stagione 77-78 fu deciso di dividere l’allora serie C in C1 e C2, divisione che  è rimasta fino ad oggi nonostante il cambio del nome di alcune stagioni fa. La Serie C venne creata nel 1935, a continuazione di una riforma dei campionati nazionali iniziata nel 1929 con la creazione del girone unico nazionale per A e B. Inizialmente fu costituito da 4 gironi da 16 squadre suddivise su base geografica, che diventarono 5 dall’anno successivo per riportare la serie cadetta a 18 squadre. Nel 1938 i gironi, formati da un numero variabile da 11 a 14 squadre, diventarono ben 8 e fu perciò necessario il ricorso a due gironi di finale affinché le vincitrici dei gironi si contendessero i quattro posti per la promozione. Dopo gli anni del dopoguerra,  nel 1948 vi fu una riforma della Serie C portata alla formula originaria dei quattro gironi su base interregionale. Le vincitrici di ciascuno di questi gironi erano promosse in Serie B. Una svolta epocale per la categoria giunse dal Lodo Barassi il quale, perseguendo l’obbiettivo di trasformare la Lega Nazionale in un organismo totalmente ed integralmente professionistico, operò un radicale sfoltimento degli organici della terza serie, giudicati del tutto eccessivi per sostenere i gravosi impegni finanziari derivanti da questo storico cambiamento. Nel 1952 vi fu quindi l’unificazione dei quattro gironi in un unico campionato di terza divisione a carattere nazionale. Standardizzando in tutto e per tutto i tornei della Lega, anche per la Serie C si optò per un numero di 18 partecipanti, esattamente come accadeva per le due categorie superiori. A partire dal 1958 si tornò ad una formula a più gironi tre gironi di 18 squadre ciascuno. Nel 1967-68: la Serie C viene allargata a 60 squadre, suddivise in tre gironi da venti squadre ciascuno. Il meccanismo per le promozioni restò però invariato. La Serie C scomparve come campionato unico nel 1978, quando fu divisa in due serie successive.

By