La nuova sfida del Litorale Pisano al calcio femminile

TIRRENIA – La società F.C. Litorale Pisano A.S.D., già da anni presente sul territorio pisano ha deciso con i suoi dirigenti di lanciare una nuova sfida al calcio e apre con determinazione e volontà al calcio femminile.

Per la prossima stagione sportiva infatti la società inizierà una nuova avventura nel mondo rosa del calcio femminile. Il Presidente Carlo Angioli, molto felice e determinato, illustra le motivazioni e il progetto del calcio femminile a Marina di Pisa.

La sua dichiarazione è lineare: “Abbiamo deciso insieme al Comitato direttivo di aprire il settore femminile di calcio. Il nostro obiettivo è creare squadre a 11, calcio a 5 e Beach Senior iscritte ai campionati FIGC e un Settore giovanile Under 19-17-15-12 . Il bacino d’utenza che vogliamo abbracciare è quello delle provincie di Pisa, Livorno Lucca e la Versilia. Abbiamo molte risposte da parte di giocatrici, soprattutto giovani che per motivi vari hanno deciso di lasciare le altre squadre. Spesso si pensa che giocare in una squadra blasonata sia marchio di qualità ma nel femminile c’è l’aspetto umano che andiamo a ricercare, nel creare una squadra famiglia e che soprattutto abbiano tutti la possibilità di giocare per divertimento davvero. Non esistono titolari e panchina ma squadra. Sono stato ben chiaro con i nostri tecnici e staff dirigenziale. Ci sono già squadre sul territorio, ma spesso ci sono rose sovrabbondanti e molte sono costrette a rimanere a casa o in tribuna. Con il sistema COVID poi il calcio è cambiato e i nostri istruttori sono pronti a dare “compiti anche a distanza”.

La squadra si iscriverà al prossimo campionato di Promozione Femminile della Lega Nazionale Dilettanti e ha già riscosso l’interessamento per giocare di numerose atlete di livello anche superiore alla categoria. Siamo in trattativa con un allenatore di primissimo piano e abbiamo trovato un dirigente che arriva direttamente dalla Serie A femminile, volto noto del calcio femminile toscano, che ha sposato il nostro progetto. Nei prossimi giorni si terrà la conferenza stampa con la presentazione. Siamo fermamente convinti che una cittadina come Marina di Pisa troverà questa iniziativa importante e adotterà subito le nostre atlete. Cerchiamo di costruire un settore giovanile femminile con la speranza che le giovani ragazze delle scuole di Tirrenia, Marina e Calambrone abbiamo voglia di avvicinarsi a questo sport” afferma il presidente Angioli.

Il calcio femminile stenta un po’ ad affermarsi in Italia e lei apre una squadra…

Stentare non è vero, anzi è vero il contrario, come si fa a dimenticare l’estate scorsa dove tutti noi sportivi eravamo attaccati alla tv a vedere le gesta della Nazionale e poi non dimenticate che la nazionale femminile giovanile è di casa qui a Marina di Pisa e non solo anche la nazionale Norvegese. Siamo convinti della nuova vita del calcio con il femminile che attirerà tante persone, soprattutto una cittadina come Marina di Pisa Tirrenia e Calambrone“.

Quali sono i vostri obiettivi ?

Naturalmente andiamo con i piedi per terra e speriamo di entrare subito nella mentalità giusta ma mi ispiro molto alla favola del Florentia San Gimignano che in quattro anni è andata in A e di cui abbiamo i medesimi colori sociali. Comunque piedi per terra e pedalare e poi vediamo. Stiamo raccogliendo ragazze disponibili in una società seria e cerchiamo anche ragazze giovani dal nate dal 2008 fino al 2001 per farle partecipare ai campionati giovanili o dare supporto alla prima squadra”. Precisiamo che il trasporto e l’iscrizione sono gratuite da qualsiasi parte delle tre provincie limitrofe”.

Per contattarci telefonare a Cecchi Francesco 38964112433  oppure scrivere allaemail segreteria.litoralepisano@gmail.com

By