La Pallavolo Casciavola si prepara alla Prima Divisione Femminile

CASCIAVOLA – Non solo serie C, con un lavoro certosino ed una ricerca capillare da parte della dirigenza della Pallavolo Casciavola, è stata allestita anche la formazione che affronterà il campionato di I divisione femminile e che così come nella passata stagione, sarà “griffata” Katinka Travel Agency.

Per questa avventura, praticamente inedita nella storia della Pallavolo Casciavola, è stato scelto un gruppo di giovani quasi tutte provenienti dal vivaio rossoblù in una fascia di età compresa tra 15 ed i 18 anni, ovvero andando a scegliere fra le ragazze nate dal 2001 al 2004.

Alla guida di questa giovane squadra è stata chiamata Elisabetta Radman allenatrice esperta che potrà contare nel ruolo di palleggiatrici sulla coppia formata da Elisa Grespi proveniente dal Vbc Calci e Matilde Olivieri, che rappresenta un graditissimo ritorno, avendo già indossato la maglia della Pallavolo Casciavola, ottenendo anche buoni risultati.

Al centro ruoteranno la forte Arianna Antoni, Sara Biasci e Cecilia Prudente, coadiuvate da l’ottima Ilaria Perrottelli proveniente dalla prima squadra casciavolina che potrà essere sicuramente impiegata anche come opposto, ruolo a lei in ogni caso congeniale.

Proprio nel reparto opposti troviamo Agnese Biasci e l’attualmente infortunata (a cui vanno tutti gli auguri di prontissima guarigione) Greta Pietrini bomber indiscusso che purtroppo ha accusato un problema al ginocchio durante l’ultimo sfortunato allenamento della stagione appena conclusa.

Per quanto riguarda le schiacciatrici le scelte sono cadute sulle sorelle Allegra e Ginevra Gherardi che insieme a Francesca Terrosi dovranno gestire la seconda linea, della quale andranno a far parte, ovviamente anche i liberi Martina Malfatti e la forte Sara Di Matteo unica classe 2004 della squadra.

A questo gruppo, che avrà il compito di farsi le ossa in questa difficile categoria, va un enorme “in bocca al lupo” da parte di tutta la società e di tutto l’ambiente rossoblù, che come sempre accade non farà mancare il proprio supporto e il proprio tifo, ovunque le ragazze di Radman andranno a giocare.

By