La Polizia Municipale chiude un centro massaggi irregolare

PISA – Proseguono i controlli alle attività commerciali da parte della Polizia Municipale. Nella giornata di mercoledì 11 luglio il personale della Municipale ha riscontrato irregolarità in un centro massaggi di Pisa. All’interno del centro sono state ritrovati alcuni strumenti utilizzati per attività di estetista, senza la regolare licenza per svolgere attività del genere. Il centro massaggi è stato chiuso e al titolare è stata applicata una sanzione di circa 3 mila euro.

Sempre nella giornata di mercoledì il personale della Municipale, nell’ambito dell’attività di contrasto al commercio abusivo, ha effettuato un sequestro di merce abusiva in zona Duomo (occhiali da sole). Sul fronte controlli in ZTL sono state 51 le sanzioni emesse per ingresso in ZTL eludendo i varchi elettronici.

Proseguono anche le attività di controllo del territorio con i presidi fissi nel parcheggi del centro storico per contrastare la presenza di parcheggiatori e venditori ambulanti abusivi e i controlli in zona Stazione anche nel servizio notturno.

Nella notte intervento a sostegno dei Vigili del Fuoco per spegnere un incendio all’interno del campo nomadi di via Maggiore di Oratoio.

By