Tennis. La presentazione dell’entry list del “Torneo Internazionale giovanile Città di Santa Croce 2018”

SANTA CROCE SULL’ARNO – Sono state ufficializzate le entry list del 40° Torneo ITF giovanile “Città di Santa Croce” Mauro Sabatini TFL, organizzato dal Tennis Club Santa Croce sull’Arno e in programma dal 14 al 19 maggio.

Sembra che esistano eccellenti presupposti tecnici per l’edizione 2018 di questo prestigioso torneo giovanile che rappresenta l’unico evento di grade 1 ITF in Italia e una gustosa anteprima del Trofeo Bonfiglio Milano. Cinque sono infatti i top-ten che si sono iscritti a Santa Croce 2018, un quadro eccezionale soprattutto al maschile dove troviamo quattro tra i primi dieci giocatori al mondo. Su tutti il taiwanese Chun Hsin Tseng (3 al mondo) e il russo Timofey Skatov (5 al mondo), due classe 2001 di enormi prospettive che già nel 2017 da sedicenni hanno calcato i campi del Cerri, crescendo nel frattempo in maniera notevole: il primo è giunto in finale agli Australian Open Juniores, il secondo (vincitore nel 2017 della Coppa Beppe Giannoni come miglior giovane) addirittura in gennaio ha conquistato il primo posto delle classifiche mondiali ITF. Tra le donne, la prima della classe sarà la giapponese Naho Sato, numero 9 delle classifiche mondiali. Tra gli azzurri per il momento l’unico ad entrare di diritto in tabellone principale è Lorenzo Musetti, fresco vincitore dell’ITF di Firenze e considerato un’autentica promessa del panorama tennistico nazionale.

L’edizione 2018 del torneo internazionale juniores di Santa Croce – sponsorizzato TFL, Carismi -Crèdit Agricole, NBS Morena Pelli, Tuscania Industria Conciaria, Morellino – si appresta come ogni anno ad aprire le porte al mondo, rafforzando allo stesso tempo il legame con il proprio territorio: alcune gare delle qualificazioni e dei primi turni del tabellone principale di disputeranno sui campi del Ct Pontedera, mentre i campi del Ct Villanova Empoli e del Ct Fornacette verranno utilizzati per gli allenamenti. L’ingresso sarà gratuito per tutta la durata della manifestazione.

By