La prima seduta inclusiva #liberaMi in San Michele degli Scalzi a Pisa

PISA – Appuntamento importante quello di sabato 14 dicembre alle ore 11 che avrà luogo presso il piazzale antistante la Biblioteca SMS in Piazza San Michele degli Scalzi a cura dell’Associazione Onlus Vai oltre a ciò che vedi, con il patrocinio del Comune di Pisa, si svolgerà l’inaugurazione del luogo inclusivoProgetto # liberami, alla presenza dell’Ing. Raffaele Latrofa, assessore ai lavori pubblici e alla cura della qualità urbana del Comune di Pisa.

di Maurizio Ficeli e Antonio Tognoli


L’Associazione Onlus #Vaioltreaciòchevedi, da circa cinque mesi, sposa il progetto d’inclusione #liberaMi

La prima seduta inclusiva, la cui particolarità è quella di poter essere sfruttata al 100 % in ogni suo spazio, ma soprattutto da chiunque ne necessiti. Un arredo dal design minimale, generatore di relazioni umane. Uno spazio dove è possibile svolgervi numerose attività per grandi e piccini.

“In quanto Associazione promotrice di questo progetto, ci stiamo impegnando non solo a farla conoscere , ma il nostro desiderio sarebbe quello di inserire“ #liberaMi” nelle nostre città parchi giochi, ospedali, case private o pubbliche, aziende, scuole o qualsiasi altro luogo, fulcro della collettività”, dicono gli organizzatori Alain, Andrea e Franceschino.      

                                                      Caratteristiche tecniche di “Liberami”, è la seduta che ha una base d’appoggio rettangolare di 3 x 1 mt, non ha alcun bisogno di opere provvisionali per la sua sistemazione ed e’ auto portante, per un peso complessivo di circa 600 kg, tanto da renderla facilmente posizionabile ovunque.

#liberaMi è realizzata in conglomerato cementizio armato ad altissima resistenza ed elevata durabilità, la sua superficie è liscia e protetta con impregnante antiscritta.Noi riteniamo che l’inclusione sia una causa che valga la pena sostenere, e per questo sarebbe fondamentale che #liberaMi trovi una sua sistemazione, ovunque ci sia questa volontà.
Riportiamo di seguito il codice iban associativo , qualora ci sia qualcuno interessato a contribuire al progetto con una donazione: IT61H0503414023000000002507 intestata a “Vai Oltre a ciò che vedi Onlus”.

By