“La Salute non è una merce. Difendiamo i nostri diritti”: il punto dopo l’evento a Cascina

CASCINA – Nei giorni scorsi nella biblioteca comunale del Comune di Cascina ha avuto luogo un evento organizzato dal MeetUp e dal Movimento 5 Stelle di Cascina sulla Sanità toscana. Il titolo dell’evento “La Salute non è una merce. Difendiamo i nostri diritti.”.

Grazie alla partecipazione del Dott.Ricci (Presidente Comitato Toscana Sanità), di Irene Galletti (capogruppo M5S in Toscana) e di Andrea Quartini (consigliere M5S in Toscana e medico chirurgo) sono state affrontate molte tematiche care sia al Movimento 5 Stelle ma soprattutto care ai cittadini della Regione. Il diritto ad essere curati è sempre più messo in discussione: ogni giorno piccoli ospedali e servizi territoriali vengono chiusi, le liste d’attesa per visite e esami si allungano a dismisura, i ticket che il cittadino deve sborsare sono sempre più cari, le condizioni di lavoro dei medici e degli operatori peggiorano drasticamente e l’accesso a servizi di qualità e per tutti non è più garantito. La salute viene vincolata a logiche di bilancio, come previsto dalla modifica dell’art. 81 della Costituzione con l’introduzione del pareggio in bilancio, che ha la priorità rispetto all’art. 32 della stessa Costituzione che sancisce il diritto ad una sanità universale e gratuita.

I cittadini che hanno deciso di essere presenti all’evento hanno voluto conoscere in prima persona qual è la (critica) situazione in cui versa oggi la Sanità in Toscana: è fondamentale per dei cittadini consapevoli e che tengono alla propria vita ed alla propria salute conoscere queste tematiche. Conoscere i dati ci permette, oltre di evitare discorsi prettamente da bar, di capire, meglio i problemi e le soluzioni possibili.

Alla fine del pomeriggio è stato proiettato un documentario inchiesta prodotto dal giornalista-regista Giuliano Bugani dal titolo “Mani sulla sanità: la rivolta” che analiticamente ha messo in luce quello che era stato detto dai nostri ospiti, a cui va il nostro sentito ringraziamento.

Rinnoviamo a tutti l’invito ad essere presenti venerdì 7 aprile alle ore 16 in Piazza del Duomo a Firenze e di partecipare alla mobilitazione per la “Giornata Europea contro la Commercializzazione della Salute e Privatizzazione della Sanità”. Noi del MeetUp di Cascina saremo presenti e speriamo che durante il prossimo Consiglio Comunale del 6 aprile verrà votata favorevolmente la mozione del M5S che impegna il Sindaco e la Giunta ad aderire a questa importante manifestazione.

Fonte: MeetUp di Cascina – Claudio Loconsole e David Barontini, Consiglieri comunali portavoce  del MoVimento 5 Stelle del Comune di Cascina
By