La sanità in ascesa: attestazione per L’Aoup

Toscana – Si trasmette il comunicato dell’Aoup.

Il Centro donatori Ibmdr-Italian bone marrow donor registry PI01 dell’Unità operativa di Medicina trasfusionale e biologia dei trapianti dell’Aoup (direttore Fabrizio Scatena, referente Luciana Mariotti) ha ottenuto l’attestazione di conformità sulla base degli standard operativi Ibmdr, Wmda- World marrow donor association e della normativa nazionale vigente in materia di donazione di cellule e tessuti da parte dei seguenti organismi: Ibmdr, Centro nazionale sangue, Centro nazionale trapianti, Centro regionale sangue, Coordinatori regionali sangue e Coordinatori regionali trapianti). Il riconoscimento è avvenuto nell’ambito del percorso di verifica da parte dei registri regionali e dei Centri donatori Ibmdr. L’Ibmdr, ossia il Registro nazionale italiano donatori di midollo osseo, si occupa – attraverso tutta la rete di centri fra cui rientra anche quello dell’Aoup – di procurare ai pazienti in attesa di trapianto di cellule staminali ematopoietiche, che non hanno un familiare compatibile, o un potenziale donatore adulto sano, volontario, non consanguineo, o una unità di sangue cordonale donata a scopo solidaristico con caratteristiche immunogenetiche tali da consentire il trapianto con elevate probabilità di successo

By