La scuola primaria “G, Newbery” di Marina di Pisa vince il “Play Energy Enel”

PISA – Pisa è una delle capitali dell’energia a livello regionale: la scuola primaria “G. Newbery” di Marina di Pisa, infatti, ha ricevuto la Menzione Speciale per la categoria della scuole primarie nella X edizione del “Play Energy Enel”, il concorso ludico didattico che Enel dedica al mondo della scuola in Italia e nel mondo.

La Giuria toscana, composta da rappresentanti del mondo istituzionale, del giornalismo e della scuola, ha esaminato i progetti considerando i criteri di creatività e fattibilità ed ha decretato i tre vincitori per le categorie in gara relative a scuola primaria, secondaria di I grado e di II grado: i primi premi sono andati a scuole di Firenze, Scandicci e Pistoia.

La giuria ha assegnato anche alcune menzioni speciali: tra di esse spicca la classe III della scuola primaria “Giuditta Newbery” di Marina di Pisa, guidata dalla prof. Roberta Vento, che si è aggiudicata il riconoscimento grazie al “Progetto Restyling” immaginando un futuro rinnovabile per la storica scuola di Marina di Pisa nell’ambito del piano 20-20-20 con una serie di interventi smart in materia di energia e ecocompatibilità.

Altre menzioni sono state assegnate a scuole di Livorno, Massa, Siena e Arezzo. Vincitori e menzionati, oltre a ricevere i premi nella cerimonia alla ripresa dell’anno scolastico, accedono alla finale nazionale per sfidarsi con i campioni delle altre regioni.

Un’edizione davvero emozionate, quella del decennale, che ha visto oltre 350 scuole toscane sfidarsi con originali progetti sui temi delle rinnovabili e del risparmio energetico. In Italia sono state coinvolte oltre 6.600 scuole e circa 85.000 studenti per un totale di 1800 progetti. Al concorso hanno preso parte anche scuole di 10 Paesi nel mondo in cui Enel opera: Russia, Brasile, Cile, Costa Rica, Guatemala, Panama, Romania, Spagna e Slovacchia.

20130718-183055.jpg

By