La seconda apertura del “Parco Fiumi” di Volterra presenterà delle news

Volterra – Prossimo step: assistere agli scavi in diretta.

Aumentano le possibilità per i visitatori durante la seconda apertura del Parco Fiumi.

L’assessore al turismo Baruffa commenta: «Stiamo valutando anche di introdurre la possibilità di assistere al racconto guidato degli archeologi che spiegheranno cosa è stato trovato e come verranno effettuati i lavori. E’ un’idea che ho proposto alla Soprintendenza  – spiega l’assessore al turismo del comune di Volterra Gianni Baruffa – per poter dare la possibilità ai visitatori di seguire gli scavi indiretta. In queste settimane sia l’acropoli che la cisterna sono rimasti aperti per consentire le visite.   Nonostante il piccolo disagio le persone seguivano le indicazioni verso l’altro accesso. Tante sono state le polemiche strumentali su questa chiusura necessaria per l’importante ritrovamento fatto. Abbiamo seguito minuto per minuto gli scavi, sapevamo della scoperta in tempo reale e questo ha comportato un rallentamento dei lavori. Già da oggi l’entrata è praticabile e soprattutto questa diventerà un’opportunità in più per il turista. Stiamo valutando anche di introdurre la possibilità di assistere al racconto guidato degli archeologi che spiegheranno cosa è stato trovato e come verranno effettuati i lavori. La nostra Volterra archeologica ci regala ancora una volta un’esperienza magica per scoprire la sua eccezionale bellezza. Ringrazio per la collaborazione  la dottoressa Sorge della Soprintendenza, Cristiano Ciolli funzionario dell’ufficio tecnico e Asa per aver trovato insieme a tutti un’altra soluzione percorribile per fare dei lavori urgenti sull’acquedotto e non più rimandabili».

By