Lamioni boccia la lista pro Mugnai: “Con i trucchetti non si va da nessuna parte”

PISA – “Colpisce il fatto che, dopo avermi apostrofato come proposta aleatoria e senza basi, Mugnai si ritrovi con una sua lista di sostegno bocciata dal Tribunale per palese scorrettezza nei confronti della competizione democratica.

image

Questo è il segno che la vecchia politica, fatta di trucchetti, sotterfugi, giochetti ha fatto il suo tempo e ciò che ne rimane non ha il diritto e il valore per poter rappresentare i tantissimi Toscani che non accettano più il potere burocratico vessatorio e asfissiante della sinistra”, dichiara Giovanni Lamioni, candidato Presidente di “Passione per la Toscana” in merito alla bocciatura della lista “Lega Toscana – Più Toscana” apparentata con il candidato di Forza Italia. E conclude: “Se la sinistra ha fallito in questa Regione, non dimostrandosene all’altezza, anche il vecchio centrodestra non scherza. Questa logica da teatrino della politica è proprio quella che mi ha fatto declinare quando mi fu proposta la candidatura dai superiori di Mugnai, proponendo l’alternativa di una nuova aggregazione come quella oggi rappresentata da “Passione per la Toscana”. Ovviamente il ceto politico che opera e cerca di sopravvivere con trucchetti e accordicchi se l’è data a gambe, non sopportando le sfide vere alla luce del sole. E la bocciatura di oggi fa capire che il vizio non l’hanno perso!”

By