L’Angolo della Poesia. “Folli, molli e un pò… polli”

PISA – Il pirotecnico 2-2 casalingo del Pisa contro la Salernitana non ha fermato la vena poetica del nostro poeta Sandro Cartei.

FOLLI, MOLLI E UN PO’…POLLI

La sconfitta di sabato scorso, a Cremona, bruciava ancora
Il popolo pisano, la vittoria, a gran voce, implora
Gara che scorre equilibrata e contratta, nella prima frazione
La Salernitana è un osso duro, facciamo attenzione

Secondo tempo, una bomba di Biri, la traversa fa tremare
Forse solo un calcio da fermo, la può sbloccare
Ed eccolo là, su calcio d’angolo, Mazzitelli svettare…
La rete si scuote, è l’uno a zero, possiamo esultare

Siamo sul pezzo, Palombi, da destra, crossa
Batmam è il più lesto, e la rete, è ancora scossa
Oooh, partita ormai vinta….no, forse mi sbaglio
Beghetto, anche se è notte, prende un abbaglio
Tutino è in agguato, il gol…regalato
Finale da folli, loro ci credono, noi siamo molli

Finisce in pareggio…e come si dice…siam stati dei polli

By