L’angolo della Poesia. “Siamo Belli e… impossibili”

PISA – La vena poetica del nostro Sandro Cartei si scatena dopo il successo del Pisa contro il Pescara.

di Sandro Cartei

Si torna a giocare nella nostra cara Arena,
con una brutta partita di andata da riscattare. Nell’ambiente c’è fiducia, si respira un’aria serena. Forza ragazzi, noi ci siamo, alla tv, voi andate a battagliare!

La prima parte di partita è equilibrata
Il Pisa sta bene, corre, è una squadra quadrata. Poi Lisi, il motorino, lascia il solco su quella fascia. Colpo di testa di Belli, che al portiere, scampo non lascia.

Si, siamo proprio Belli, ma non la chiudiamo. Il Pescara trova un gol clamoroso, allo scadere. D’Angelo fa gli ultimi due cambi, muovendo lo scacchiere
Siamo il Pisa, soffriamo, ma mai molliamo.

I minuti di recupero sono indescrivibili
Soddimo allarga, Pinato pennella, Soddimo ancora suggella
L’abbiamo vinta, siano Belli…e impossibili!

La foto sopra è tratta dalla Pagina Facebook del Pisa Sporting Club

By